EN
IT
Lifestyle
05 Luglio 2016
A Londra con Alice
London, la metropoli inglese che sprigiona vitalità da ogni via e che ci risucchia le energie in poco tempo. Una città che al sabato si libera di tutte le ansie della settimana e i londinesi, ma anche molto turisti si riversano nei mercatini di Portobello Road per scovare l’occasione e il capo più avvincente da indossare durante le giornate grigie e piovose tipiche di Londra. O perché no durante una cena tra amici.

I colori si sprigionano tra le bancarelle di abitini vintage che non avranno mai la tua taglia, perché « Il vintage ha taglie vecchie non più adattabili al giorno d’oggi » mi racconta Karen ex stilista. Ma è proprio questo il bello. Nei mercatini trovi le trame floreali ora tornate di moda ma che si portavano negli anni ’60, l’originale tweet e le giacche simili a kimoni che con i loro colori mettono allegria. Appena entri a Portobello Road vieni catapultato in una dimensione parallela: le persone hanno stili tra i più variopinti e ognuno è diverso dall’altro.

Il mercatino delle pulci raccoglie oggetti tra i più inutili ma allo stesso tempo più affascinanti. Si possono trovare macchine fotografiche originali allineate come una squadriglia di un esercito; tutte con l’obiettivo che ti fissa quasi a metterti soggezione. Ma il bello deve ancora venire! Per una come me che in una mano porta quattro anelli, non potevo che rimanere pietrificata davanti a un negozio di accessori: anelli, spille, collane, orecchini provenienti dai paesi più sperduti della Francia e della Russia ma non solo, rivisitati e restaurati per esaltare la personalità di ognuno.
Al suo interno si perde la testa e ogni parete è tappezzata di oggetti. Ogni articolo è un pezzo unico che solo tu potrai avere.
È questo il mercatino delle pulci che mi piace dove ognuno interpreta se stesso senza dover copiare una moda o altro, seguendo solo il proprio stile.
Ti potrebbero interessare anche...
Lifestyle
Lifestyle
Dalla Turchia di Nur al Giappone di Toyomi: continua il viaggio di DDmag alla scoperta di artisti che hanno scelto di vivere a Vicenza e proseguire in città la loro carriera. Ad accompagnarci è sempre la nostra amica Lorenza. "Oggi conosciamo...
Food
Food
Parlare delle Bolle di Nardini... come? Di un'opera di architettura contemporanea fantastica.Ideata dall'architetto Massimiliano Fuksas per celebrare i 225 anni di una distilleria di acquavite, la più antica d'Italia.Guardare questa struttura tutta vetro, acciaio e cemento, è uno spettacolo per...
Lifestyle
Lifestyle
Tutte noi diventiamo matte davanti ad un bel gioiello e lo sa bene Maria Elena, che racconta questa sua passione in uno tra i cento fashion blog più letti d'Italia. Incuriosite, le abbiamo fatto alcune domande: Hai iniziato a scrivere il...