EN
IT
Lifestyle
05 Luglio 2016
A Londra con Alice
London, la metropoli inglese che sprigiona vitalità da ogni via e che ci risucchia le energie in poco tempo. Una città che al sabato si libera di tutte le ansie della settimana e i londinesi, ma anche molto turisti si riversano nei mercatini di Portobello Road per scovare l’occasione e il capo più avvincente da indossare durante le giornate grigie e piovose tipiche di Londra. O perché no durante una cena tra amici.

I colori si sprigionano tra le bancarelle di abitini vintage che non avranno mai la tua taglia, perché « Il vintage ha taglie vecchie non più adattabili al giorno d’oggi » mi racconta Karen ex stilista. Ma è proprio questo il bello. Nei mercatini trovi le trame floreali ora tornate di moda ma che si portavano negli anni ’60, l’originale tweet e le giacche simili a kimoni che con i loro colori mettono allegria. Appena entri a Portobello Road vieni catapultato in una dimensione parallela: le persone hanno stili tra i più variopinti e ognuno è diverso dall’altro.

Il mercatino delle pulci raccoglie oggetti tra i più inutili ma allo stesso tempo più affascinanti. Si possono trovare macchine fotografiche originali allineate come una squadriglia di un esercito; tutte con l’obiettivo che ti fissa quasi a metterti soggezione. Ma il bello deve ancora venire! Per una come me che in una mano porta quattro anelli, non potevo che rimanere pietrificata davanti a un negozio di accessori: anelli, spille, collane, orecchini provenienti dai paesi più sperduti della Francia e della Russia ma non solo, rivisitati e restaurati per esaltare la personalità di ognuno.
Al suo interno si perde la testa e ogni parete è tappezzata di oggetti. Ogni articolo è un pezzo unico che solo tu potrai avere.
È questo il mercatino delle pulci che mi piace dove ognuno interpreta se stesso senza dover copiare una moda o altro, seguendo solo il proprio stile.
Ti potrebbero interessare anche...
Lifestyle
Lifestyle
Conto alla rovescia: manca una settimana a San Valentino, il tempo è poco e le suggestioni sono molte. Noi siamo andate sul sicuro e ci siamo rivolte a Sephora per trovare i prodotti perfetti per celebrare la festa degli innamorati...
Lifestyle
Lifestyle
Le borse Italian for Italy hanno iniziato a far parlare di sè già da tempo: riviste, redazionali di moda, boutique... Noi le abbiamo indossate e toccate con mano nel negozio di Uberta Zambeletti, il Wait and See di Milano, e...
Design
Design
C'era una volta la matita in legno, quella da temperare, da non fare cadere per non far rompere "la mina". Per la matita abbiamo una vera e propria venerazione (Luisa ne colleziona 1800!), e quando abbiamo sentito parlare di Perpetua,...