EN
IT
Lifestyle
01 Luglio 2016
Lorenza Incontra: YORGO STRATOURIS
Oggi incontriamo Yorgo Stratouris che a 42 anni ha deciso di rimanere fedele a se stesso...e di diventare stilista.
Oggi vive a Lima, in Perù. Città in cui si trova anche il suo atelier, dove disegna abiti maschili con il brand che porta il suo nome YORGO STRATOURIS.

Chi è Yorgo Stratouris?

Yorgo è un bambino nato e cresciuto in una cittadina di provincia in Grecia, in una famiglia di classe media che ha sempre cercato di dargli meglio.

Dopo il liceo, a 19 anni, apre con il fratello maggiore una rivendita di pneumatici dove lavorerà per parecchi anni. Ma i sogni che non raccontava un po' per paura un po' per vergogna rimanevano dentro.

A 42 anni decide di fare il grande passo, lasciare la sua città natale e il magazzino di pneumatici. Ripartendo da zero, non senza difficoltà, inizia a studiare moda non tralasciando varie esperienze lavorative tra cui una boutique per uomo. Oggi Yorgo è felice perché ha realizzato il suo sogno: quello di diventare stilista in una città come Lima, creando un brand che porta il suo nome e dove il successo gli conferma di aver fatto la scelta giusta.


Abbiamo fatto qualche domanda per conoscerlo un po di più. 

Cosa ispira il tuo lavoro?

I ricordi di bambino, quando mia madre ci voleva sempre ben vestiti, la frequentazione del laboratorio di sartoria dove andavo con mio padre e la sarta vicina di casa, loro sono stati i primi ispiratori.

Da adulto la moda mi ha sempre affascinato anche attraverso le riviste.

Sono una persona curiosa, mi interesso di parecchie cose. Sono un grande osservatore, cammino molto, guardo case e palazzi e soprattutto la gente. Mi piace la fotografia. A volte mi capita di essere sul punto di addormentarmi quando mi viene un'idea e allora mi alzo, prendo carta e matita e inizio a disegnare.

Perché il Perù?

Volevo arrivare in un posto lontano per conoscermi meglio, imparare lo spagnolo, conoscere una nuova cultura ed è quello che ho trovato qui.

Posso dire di star bene con me stesso ed è curioso alzarsi la mattina, andare in atelier e vedere i manichini vestiti da me. Comincio a credere seppur sorridendo che questo sia ancora un sogno e lo vivo pur non credendoci ancora. Vivo il sogno.

Un artista, uno stilista a 360 gradi che non smetterà di sorprendere e affermarsi nel mondo del fashion.

http://yorgostratouris.com/

DD
Ti potrebbero interessare anche...
Kids
Kids
La scuola, la palestra, il pomeriggio con gli amici: i bambini non stanno mai fermi e l'unico modo per farli sentire sempre a loro agio è di vestirli in maniera comoda. Non mi è mai piaciuta l'idea di metterli in...
Kids
Kids
Ve lo ricordate il gioco "Un, due, tre, stella"? Era una divertente corsa al muro che ci immobilizzava in pose molto buffe: a me faceva ridere a crepapelle e ancora oggi porta alla mente ricordi bellissimi. Oggi care amiche non...
Design
Design
E' stata inaugurata il 7 giugno la Fondazione Bisazza per il Design e l'Architettura Contemporanea. Tantissimi gli amici della famiglia Bisazza e gli appassionati che hanno potuto ammirare in anteprima la retrospettiva sulle opere di un maestro del design contemporaneo John...