EN
IT
Lifestyle
12 Novembre 2014
Elena e Lucrezia di Okydoggy

Le passioni, si sa, fanno muovere il mondo: ci fanno alzare con il piede giusto la mattina, ci portano a viaggiare in luoghi lontani, ci fanno incontrare le persone che ci cambieranno la vita. Elena e Lucrezia sono due giovani ragazze che hanno compiuto questi percorsi, seguendo il filo rosso della passione per i cani che entrambe hanno nel DNA. Il loro Okydoggy è una dichiarazione d'amore per gli amici a quattro zampe, un servizio innovativo di dog sitting, dog training e dog taxi che ci siamo fatte raccontare nella bellissima intervista di oggi.


Elena e Lurezia, la vostra biografia è un giro del mondo: ci accompagnate nella vostra storia?

Siamo due socie, due amiche, litighiamo come sorelle e ci confrontiamo come se una fosse la spalla dell’altra. Lucrezia è cresciuta in Kenya, dove la natura è una parte molto importante nella vita di ogni giorno. Spazi, colori e animali facevano parte della sua vita quotidiana, e la sua passione è iniziata salvando cuccioli randagi che i locali vendevano illegalmente sulle strade trafficate di Nairobi. È cresciuta con 8 cani in giardino e con sempre qualche nuova new entry salvata dalla strada.
Elena è cresciuta tra Roma e Bari, in una famiglia dove l’amore per gli animali è sempre stato parte della sua vita. Suo fratello maggiore è ricercatore in Veterinaria e ha contributo con le sue ricerche in analisi comportamentale del cane ad accrescere l’interesse e la passione di Elena per mondo cinofilo. Non solo hanno sempre avuto cani di tutte le dimensioni ma avere un “addetto ai lavori” in casa ha trasformato una semplice passione in qualcosa di più forte per entrambi. Suo padre imprenditore l'ha sempre stimolata a mettersi in gioco, non avendo paura dell'incertezze e del rischio di nuove avventure, ma indirizzandola a trovare nel proprio lavoro una fonte di divertimento e soddisfazione quotidiana.
Ti potrebbero interessare anche...
Design
Design
Una bellissima “casa barca” situata in Danimarca e progettata dal team Marc Jay, Olga Litwa, Kasper Reimer Hansen studio WE Architect è la protagonista del primo post dell’anno della nostra preziosa contributor design Elisabetta del blog Dettagli Home Decor. Boat House...
Food
Food
Vi ho già parlato di Denota ma ci tengo a farlo di nuovo perché è proprio adesso, prima del Natale, che il suo mondo dà il meglio di sé. Ogni anno Antonella Segato sceglie le migliori specialità italiane ed internazionali...
Lifestyle
Lifestyle
Scarpe, non sono mai abbastanza...In questa gallery trovate un po' di spunti che io e Luisa abbiamo voluto fotografare con l'aiuto di Filippo Cecconi. Sicuramente troverete un'idea da aggiungere alla vostra wishlist per il Natale. Se non siete shoes-addicted concentratevi...