EN
IT
Lifestyle
15 Maggio 2013
Studio Chilesotti: le immagini di un'epoca
La fotografia è una forma d'arte che mi ha sempre appassionato: oggi incontriamo due veri esperti in materia, Pietro e Luca Chilesotti, fotografi per passione e professione. Li ho lasciati liberi di raccontarci la loro storia a due voci in un dialogo padre/figlio.

Luca: Eccoci qui papà, mi hai raccontato tante volte dei tuoi inizi ma non mi stanco mai di ascoltarti.

Pietro: Vedi Luca, gli anni '80 erano perfetti per iniziare a sperimentare nuove forme di espressione e per nuovi progetti e collaborazioni. Ho iniziato specializzandomi nello still life, cioè foto di prodotti scattate in studio, ma anche nella realizzazione del primo numero della rivista Vicenza Oro Magazine.


L: Hai realizzato molte campagne pubblicitarie all'epoca...

P: Henry Cotton's, Dolomite, Sanson, Paluani, Sonus Faber e tante altre, sì. Però mi ricordo in particolar modo l'atmosfera: tra gli anni '70 e '80, si crea a Vicenza un gruppetto di artisti eterogenei che si mettono insieme per eccellere nei vari campi. Per fare un po' di nomi ricordo Fabio Santagiuliana, i fratelli D'Agostini, Franco Chiani, etc: eravamo anche molto amici.


L: La vicenda che mi piace di più è quella della nevicata del 1985.

P: Lì il destino e il meteo si sono messi d'accordo per bene. Ho iniziato la mia carriera come fotografo di moda perché il fotografo francese ingaggiato per un servizio è arrivato un giorno in ritardo a causa della straordinaria nevicata di quel giorno; cominciai a scattare io e da lì non mi sono più fermato.


Questa chiacchierata continuerà in varie "puntate" qui su DDmag, intanto gustatevi suoni e immagini del video che abbiamo realizzato dietro le quinte di uno shooting firmato Studio Chilesotti.


DD


Ti potrebbero interessare anche...
Lifestyle
Lifestyle
Lunga vita al cappello, l'accessorio più difficile da indossare e allo stesso tempo il più chic di sempre: oggi ne parliamo con Marianna, designer e creatrice di Sanua. Ciao Marianna, come è nata la tua passione per i cappelli? Come tutte le...
Lifestyle
Lifestyle
Il momento perfetto per entrare da Nina e conoscere la sua proprietaria Consuelo sono le cinque del pomeriggio: sarà perché il ritmo della giornata si fa più lento e ci si può fermare a provare tutti, ma proprio tutti gli...
Design
Design
C'era una volta la matita in legno, quella da temperare, da non fare cadere per non far rompere "la mina". Per la matita abbiamo una vera e propria venerazione (Luisa ne colleziona 1800!), e quando abbiamo sentito parlare di Perpetua,...