EN
IT
Lifestyle
07 Aprile 2017
Enjoy With Arts: Violini Straordinari!
Il 23 Maggio vi aspetta una serata emozionante e con un'ospite a sorpresa davvero...antico! Ce lo racconta la nostra amica Sabina, continuate a leggere!

Cari Amici,


siamo al lavoro per stupirvi: il 23 Maggio si terrà a Treviso l’evento “Violini Straordinari” al quale non potrete mancare. Ora vi racconterò qualcosa in più. Sono sicura che la vostra curiosità andrà presto alle stelle e non vedrete l’ora di quest’occasione!!


“Violini Straordinari” sarà una serata di grande musica nella splendida cornice del Teatro Comunale Mario del Monaco di Treviso. Serata in cui si esibiranno musicisti di fama internazionale: il violinista Maestro Matteo Fedeli, conosciuto al Mondo come “L’uomo degli Stradivari”; ed il pianista Maestro Carlo Balzaretti, personalità musicale poliedrica di grande successo.


Questi prestigiosi artisti sapranno dar voce ad un altro protagonista della serata: un pluricentenario dalla voce suadente e romantica con tante storie da raccontare.


Ma chi tuttavia sarà questo misterioso protagonista? Si tratta del Violino Guarneri 1694. Ebbene sì, uno strumento che vive ancora dopo 323 anni. Un violino che è stato costruito dal celebre liutaio Andrea Guarneri, capostipite di una delle famiglie italiane più conosciute al Mondo nella costruzione di strumenti d’eccezione.


Il Maestro Matteo Fedeli saprà interpretare ed improvvisare al meglio ciò che il nostro violino vorrà raccontare e sarà accompagnato in questa narrazione dalle note suadenti del pianoforte di Balzaretti. Saranno storie di passate emozioni, ricordi di più di tre secoli di storia che, attraverso la musica, prenderanno forma e, con l’aiuto delle parole dell’artista, creeranno un’immagine chiara nella mente degli spettatori.


Ma ancora non è tutto: dall’ingresso fino al palcoscenico del Teatro sarete accompagnati attraverso un “percorso emozionale” di opere uniche della pittrice esordiente Beata Kozak che, con la rappresentazione di onde e giochi d’acqua, parla di sogni, amore e desideri. Temi che, riprodotti attraverso la musica ed i colori, catapulteranno lo spettatore, sin da subito, in una dimensione di completo coinvolgimento.


Sarà un appuntamento ricco di contenuti. Parleremo anche di solidarietà e sostenibilità, ma tutto ciò, al prossimo appuntamento. Nel frattempo tenetevi liberi il 23 Maggio e #SaveThedate #EnjoyTheArts #It’sComing

Grazie Sabina,
DD
Ti potrebbero interessare anche...
Design
Design
Servono davvero tante parole per descrivere una cosa bella, o basta uno sguardo per innamorarcene perdutamente? Me lo sono chiesta scrivendo questo post perché le immagini della gallery di questi giardini ed esterni, scelti con lo stile dell'architetto Piera Morseletto,...
Design
Design
Fashion, arte, design e food, uniti nel primo sistema europeo di “creativity sharing” con l’obiettivo di coinvolgere i giovani talenti creativi in un intreccio di esperienze e sensibilità, in sinergia con il ricco tessuto delle eccellenze industriali. Questo è comON. Sono...
Lifestyle
Lifestyle
Avete presente gli album di foto con le descrizioni scritte a mano a margine? Con il nuovo progetto DDmag Emotions vogliamo rivedere vicine parole e immagini, per raccontare l'86esima edizione di Pitti Uomo senza il filtro delle descrizioni, ma solo...