EN
IT
Design
03 Marzo 2017
Appartamento sul fiume a Torino
Affacciato sulle rive torinesi del Po, immerso nel verde e con una vista privilegiata sul corso d’acqua, l’Appartamento sul fiume è l’ambizioso progetto realizzato dallo studio deamicisarchitetti.

La ristrutturazione è subito apparsa come un complesso piano di rinnovamento, volto a custodire l’affascinante atmosfera classica della residenza nobiliare e gli elementi architettonici originari, come le volte in mattoni, il camino le specchiature d’epoca, integrandoli, allo stesso tempo, con gli interni minimalisti e contemporanei pensati per lo spazio abitativo. 

L’illuminazione, sia naturale sia artificiale, ha giocato un ruolo fondamentale nell’organizzazione degli spazi interni che, prima dell’intervento, apparivano particolarmente bui e angusti.  Per questo motivo, lo studio deamicisarchitetti ha scelto le lampade di Catellani & Smith come Macchina della Luce, una scultorea creazione che domina il living e l’adiacente sala da pranzo, e che rende ancora più luminoso lo spazio grazie a un raffinato rivestimento in foglia color oro su dischi sospesi.

In prossimità della zona giorno si trova la ‘sala della musica’, caratterizzata da un elegante pianoforte a coda, presenta una lampada della serie Turciù a soffitto, le cui ‘braccia’ flessibili permettono di plasmare l’oggetto, creando, così, interazione con lo spazio.

Infine, per l’ambiente bagno è stata scelta l’iconica Fil de Fer in filo di alluminio nella versione oro, sapientemente intrecciato con piccoli punti di luce che contrastano e ‘riscaldano’ i rivestimenti in marmo chiaro che predominano nella stanza.

Pochi materiali pregiati, quali marmo e parquet di rovere termotrattato, ma utilizzati in modo estensivo hanno permesso di alzare lo standard di riferimento riducendo il numero degli interventi particolari, così da non offuscare la preziosità di alcuni elementi preesistenti.


Fotografie di Luigi Bartoli, Gabriele Leo
Ti potrebbero interessare anche...
Lifestyle
Lifestyle
Perle, macro strass, pietre semi preziose, petali di ottone e rivoli di catena brunita sono le essenze di questi gioielli-bijoux ispirati alle suggestioni artistiche del Decò anni Cinquanta. Quando Giulia Paganini ce li ha mostrati Luisa ed io abbiamo pensato subito di fotografarli...
Lifestyle
Lifestyle
All'inizio ci ha incuriosito il suo nome per la capacità di evocare un luogo dove convergono idee che si trasformano subito in oggetti bellissimi. Poi abbiamo contattato i realizzatori del progetto e la realtà ha superato le aspettative! Stiamo parlando...
Lifestyle
Lifestyle
Città dai molteplici volti, condensato della Mitteleuropa, Budapest merita davvero l'appellativo di "Perla del Danubio". Si risale la collina di Buda, l'antica città barocca, per ammirare il Palazzo Reale, i musei, e le viuzze costeggiate da dimore patrizie del XVIII...