EN
IT
Lifestyle
27 Maggio 2015
Headslamp: accendi la creatività!
Al giorno d'oggi ci sono ricette "magiche" un po' per ogni cosa: dall'abbronzatura perfetta all'amore eterno, dalla pizza più buona del mondo alla... creativita! Sì, avete sentito bene, abbiamo scovato un giovane talento di Instagram che con il suo progetto "Headslamp" promette dosi inaspettate di creatività. Si chiama Alessandro Bona e l'abbiamo intervistato per voi.

Ciao Alessandro, sei un giovanissimo amante di Instagram: cosa ti ha fatto innamorare di questo social?

Ciò che mi ha fatto innamorare di Instagram è stato principalmente la semplicità ed il concentrarsi sulla fotografia. Un altro aspetto molto importante è il contatto diretto con chi vuoi seguire. Ecco cosa mi ha fatto innamorare di Instagram, in una sola parola: “semplicità”.


Che foto ti piacciono di più e quali non vorresti vedere?

Le foto che più catturano la mia attenzione sono quelle che ritraggono Soggetti in macro oppure quelle molto minimal. Per quanto riguarda gli effetti invece, non amo stravolgere la foto e l’effetto che piu mi fa impazzire è il “fade” per capirci è quell’effetto del nebbia / non nebbia, quasi sfocato ma nitido allo stesso tempo che solitamente si applica con l’app VSCOcam. Per quanto riguarda gli scatti che non vorrei vedere degli altri igers sono i selfie!


"Headslamp" è il tuo progetto fotografico anti-selfie: come è nato e che soddisfazioni ti sta regalando?

Il progetto è nato molto semplicemente una sera mentre navigando su IG ebbi un illuminazione, erano giorni che pensavo a realizzare un mio progetto fotografico ma nulla, non ci riuscivo, non mi veniva in mente niente! Quando ad un certo punto mi è venuta l’illuminazione! “perché scervellarsi a cercare un progetto fotografico quando posso utilizzare l’icona delle idee e della creatività ovvero, LA LAMPADINA???” e a quel punto mi sono scattato una foto l’ho passata su Photoshop e mi sono installato una bella lampadina, ovvero, mi sono “LAMPADIZZATO” una volta pronto lo scatto, molto timidamente ed in punta di piedi l’ho pubblicato su IG presentandolo come una mia bozza di progetto e da quel momento non mi sono fermato piu, ricevo dalle 4 alle 5 foto al giorno per nuove installazioni e a volte sono costretto a chiedere di risentirci tra qualche settimana per la troppa mole di lavoro!


"Headslamp" promette dosi inaspettate di creatività: ha funzionato anche per te, e se sì, come?

Nella descrizione del progetto io dichiaro che chiunque si faccia “lampadizzare” riceverà un enorme quantità inaspettata di creatività e di idee! Con me funziona e funziona sempre perché riesco a trovare nuovi spunti su come realizzare gli scatti,riesco a vedere il mondo in maniera diversa e concentrarmi sul fatto che se una cosa la vuoi, la puoi ottenere, basta un pizzico di buona volontà e si arriva a tutto! Quindi anche voi lettori di DDmag Fatevi “lampadizzare” e vedrete quanti nuovi Follower e like riceverete semplicemente accendendo la lampadina.


Instagram non dorme mai, ma tu che fai quando "stacchi la lampadina"?

Instagram non si ferma mai è vero e starci dietro a volte non è semplicissimo ma io sono del parere che se vuoi essere un vero e proprio iger non devi perderti nemmeno uno scatto dei tuoi igers seguiti, solo così puoi essere sempre presente e partecipe alle attività della community. Nel tempo libero mi dedico al nuoto che è il mio sport preferito, Alla pagina @insicily che io (@alebona93) @antoniosparta e @melocernuto abbiamo creato circa 1 anno fa, e consiste nel premiare le 3 migliori foto siciliane del giorno. E poi fortunatamente mi svago con la mia ragazza, Valeria, che ormai da più di 8 anni mi sta accanto e che a volte finisce per farmi da cavia per i miei esperimenti fotografici. Ultima cosa: ragazzi Credete nelle passioni e coltivatele perché solo cosi vi farete spazio nel mondo!
 
Anche la nostra Luisa ha partecipato al progetto (cercatela nella gallery, la riconoscete?) e può confermarvi che la ricetta magica di Alessandro funziona per davvero. Mettetevi alla prova!

DD

Ti potrebbero interessare anche...
Design
Design
Dopo essersi focalizzata su sedute, lampade e divani, l'architetto Piera Morseletto ha selezionato per noi alcuni tavoli. Proprio del tavolo ci dice: "Per me riveste un ruolo molto importante, deve essere assolutamente bello, funzionale, per contagiare l’ambiente che lo ospita. Tra i numerosi...
Lifestyle
Lifestyle
Fare della propria passione un lavoro, abbattendo i muri dei pregiudizi con il teatro, lontano dagli schemi classici della vita: Lorenza racconta Vagor & Bellavita.Penso che questo sia proprio il periodo giusto per raccontare una fiaba, quella di Vagor &...
Lifestyle
Lifestyle
Da Pablo Lobato al Settecento Veneziano ci sono molti secoli e molte opere di mezzo, ma non sono poi così lontani come si crede. Se la scorsa settimana ci avete seguito con il nostro consueto reportage del venerdì alla mostra...