EN
IT
Lifestyle
06 Maggio 2013
Shop for me
Non è un e-commerce, non è un blog fashion, ma allora "Shop for me", cos'è? Ce lo racconta Barbara in quest'intervista:

"Shop for me" inzia con...?

Sono da sempre appassionata di moda, in particolar modo mi piacciono i prodotti di alta qualità, magari di nicchia, ma che rimangono nel tempo. Per acquistare capi con queste caratteristiche, facevo lunghi viaggi oppure mandavo amici e parenti a fare lunghe code per me a Milano o in altre città. Poi mi è venuta un'idea, o meglio un sogno: perché non fare incontrare domanda e offerta grazie al web? 


Chi si rivolge a te e al tuo sito?

Chiunque può diventare personal shopper, basta registrarsi nel sito. Chi cerca e chi offre si trovano on line, vengono commissionati gli acquisti e magari c'è il tempo per qualche consiglio di stile. E' quindi anche un modo per fare rete, per incontrare le persone accomunate da gusti simili, per accorciare le distanze ed avere consigli a misura delle proprie esigenze.


Cosa preferisci consigliare agli utenti?

Da brava napoletana, adoro le eccellenze artigianali del mio territorio, basti pensare alle botteghe di Positano e Capri. Una grande passione sono le collezioni limitate delle grandi case di moda o di cosmesi, che per un breve periodo di tempo immettono nel mercato veri e propri capolavori da collezione.

www.shopforme.it

DD
Ti potrebbero interessare anche...
Lifestyle
Lifestyle
Carissimi, Questo venerdi parliamo di #DDMAGCONSIGLIA Interessante per le papille gustative la novita' di Denota, si tratta del panettone artigianale integrale alle more.Non facciamoci mancare le nuove ceramiche con il profilo verde inglese dipinto a mano per le nostre tavole di...
Lifestyle
Lifestyle
Quante definizioni e aforismi sullo stile conoscete? Noi ne abbiamo lette di ogni tipo, alcune famosissime e intramontabili, altre invece che non condividiamo, ma una cosa rimane certa: nella nostra rubrica del venerdì il nostro stile si percepisce eccome. Questo...
Kids
Kids
Cari genitori,  vi ricordate quando "i grandi" ci proponevano uan giornata al museo? La migliore delle nostre reazioni poteva essere la completa apatia: per noi il museo era un luogo chiuso, dove camminare molto ma guai a correre, e di cui...