EN
IT
Lifestyle
05 Settembre 2012
Pied à Terre
Una raffinata boutique ai piedi del Ponte di Rialto ospita, nel rigore creativo delle vecchie botteghe veneziane, Pied à Terre. Nell'onirica atmosfera di un sottoportico, prendono forma creazioni artigianali soffisticate ed eleganti, mai scontate. Ciabatte che sono in realtà lussuose scarpe ripensate dall'antica tradizione friulana e riattualizzate in molteplice forme. Tutti le chiamano "Le Furlane" e nascono dalla cultura contadina delle campagne friulane, alla fine della seconda guerra mondiale e fanno coesistere la capacità di sfruttare al meglio tutto ciò che è disponibile, nata dal profondo rapporto tra uomo e natura che si vive nelle terre coltivate del nordest, e la sapiente e già avanzatissima cultura del riciclo. C'è tutto un mondo di storia, artigianalità e colori da scoprire dietro a queste creazioni: i vecchi pneumatici delle biciclette sono usati per fare la suola, impermeabile e resistente; le tele dei sacchi di juta, che provengono dal trasporto delle sementi e granaglie, vengono trasformati in efficaci imbottiture; le stoffe, addirittura gli stracci di risulta, provenienti da vecchi vestiti, diventano le tomaie.

DD
Ti potrebbero interessare anche...
Lifestyle
Lifestyle
Il must dell'estate è ormai da tempo l'abbronzatura, un'abbronzatura uniforme e duratura, non troppo evidenziata, meglio se coniugata con una giusta idratazione della pelle che, mai come in questa stagione, ha bisogno di cure particolari. Il trucco, mai invasivo e...
Lifestyle
Lifestyle
Il post/intervista di oggi inizia con una domanda a voi: care lettrici e cari lettori di DDmag conoscete Cosebelle? È un magazine tutto al femminile, che racconta uno stile di vita curioso, spontaneo e mai banale grazie alle numerose firme...
Design
Design
La Basilica Palladiana è per noi vicentini un po' come una "morosa": anche se la vediamo più volte al giorno, non riusciamo mai a toglierle gli occhi di dosso. Per una famiglia in particolare, l'elegante opera di Andrea Palladio rappresenta...