EN
IT
Lifestyle
13 Gennaio 2017
Se un paio di scarpe non basta, Lorenza consiglia
"Quando vedo la vetrina di un negozio di scarpe penso che lì dentro non può succedermi nulla di brutto." (Anonimo)


Lorenza in questo post ci aiuta a soddisfare uno dei più grandi piaceri della vita, comprare delle scarpe nuove! Leggiamo insieme.

Il calzaturificio artigianale Miila nasce a Bussolengo in provincia di Verona nel 1973, da allora l'azienda è riuscita a produrre e distribuire calzature in tutta Italia.

L'azienda negli ultimi anni è guidata da Ilaria Poiesi, giovane donna che ha voluto seguire le orme del padre, impegnata nella produzione artigianale di calzature da donna e non solo..usando creatività nella scelta dei pellami senza trascurare il trend del momento e la qualità.

Noi di DDmag l'abbiamo incontrata spesso ultimamente: nei mercati in villa a Thiene, in villa Fabris a Sona, in Villa ca' Vendri ed altre ancora.

La particolarità delle forme, come la scelta delle fantasie di cuoio e di cavallino stampato, insieme alla possibilità di averle su misura hanno incuriosito i visitatori.

Abbiamo voluto farle conoscere anche a voi amiche e amici di DDmag.

http://calzaturificiomiila.com/

Lorenza

Ti potrebbero interessare anche...
Lifestyle
Lifestyle
La nostra Luisa non si ferma mai! E per fortuna, diciamo noi, che insieme a lei e ai suoi reportage possiamo viaggiare… La sua ultima meta? Torino, una delle città italiane più versatili e affascinanti. Elegante, ma mai con ostentazione,...
Design
Design
Elisabetta del blog Dettagli Home Decor ci accompagna nel cuore della capitale spagnola per un progetto di ristrutturazione innovativo e suggestivo: un appartamento di 50mq dove l'altezza diventa spazio da sfruttare con l'aiuto del design. Guardate la gallery per credere! Una...
Kids
Kids
Carissime mamme, carissimi papà, la scuola è finita e, se i nostri bambini ne sono felicissimi, per noi è alle volte un bell'impegno trovare sempre qualche nuova idea per organizzare al meglio le loro giornate di giochi (e anche di compiti!). È...