EN
IT
Lifestyle
03 Aprile 2015
Il Museo del Gioiello a Vicenza
Una pietra preziosa in uno scrigno di bellezze: questo è il primo Museo del Gioiello in Italia, incastonato in uno spazio museale permanente di 410 metri quadrati all'interno della Basilica Palladiana di Vicenza. Dalla notizia del suo allestimento e della sua apertura, Luisa ed io non vedevamo l'ora di visitarlo per voi e oggi è arrivato il momento di svelarvi alcuni dei suoi scorci più preziosi (il resto lo lasciamo scoprire a voi!).

Il percorso espositivo, curato da Alba Cappellieri, Professore di Design del Gioiello al Politecnico di Milano, vi farà vivere un'esperienza estetica e conoscitiva delle diverse anime del gioiello. Sì, perché "gioiello" è Simbolo, Magia, Funzione, Bellezza, Arte, Moda, Design, Icone e Futuro: un valore inestimabile per un solo oggetto così profondamente legato alla storia dell'uomo.

Noi siamo rimaste affascinate da questo piccolo grande Museo che ci ha fatto davvero brillare gli occhi. Venite a trovarci a Vicenza per visitarlo?

www.museodelgioiello.it
www.vicenzafiera.it

DD

Un ringraziamento speciale a Marta Noaro che ci ha accolte e accompagnate durante la visita, e agli scatti del nostro amico Paolo Marangon.


Ti potrebbero interessare anche...
Lifestyle
Lifestyle
“Specchio, specchio delle mie brame, chi è la più bella del reame?” si chiedeva una famosissima regina dei cartoni animati, temendo di invecchiare e di perdere la sua bellezza. Noi oggi questa domanda l'abbiamo rivolta a Sephora che ha deciso...
Lifestyle
Lifestyle
Se vi dico "caverna delle meraviglie", cosa vi viene in mente? A me il cartone animato Aladdin, dove il protagonista è l'unico essere vivente ad avere il permesso di entrare in un luogo pieno zeppo di cose belle e preziose....
Lifestyle
Lifestyle
RITARITA è Silvia + Margherita, illustratrice + fashion designer. RITARITA è una moda che si fa elegante uniforme quotidiana, un nuovo guardaroba che mixa pochi pezzi essenziali, basici, ma insostituibili. E li colora di creatività. RITARITA è la somma di due...