EN
IT
Lifestyle
28 Maggio 2013
Un angolo di Giappone: Toyomi Nara
Dalla Turchia di Nur al Giappone di Toyomi: continua il viaggio di DDmag alla scoperta di artisti che hanno scelto di vivere a Vicenza e proseguire in città la loro carriera. Ad accompagnarci è sempre la nostra amica Lorenza.

"Oggi conosciamo insieme Toyomi Nara, una talentuosa pittrice diplomata in disegno tradizionale giapponese alla Facoltà di Belle Arti dell'Università Junshin di Tokyo. Ha lavorato per diversi anni come assistente e ha poi conseguito il diploma di approfondimento sulla tecnica di disegno tradizionale giapponese. Dal 1994 al 1996, ha collaborato con lo studio TODA design come assistente per la produzione di immagini per libri stampati per bambini. Dopo diversi viaggi in Europa si trasferisce in Italia e dal 2000 vive e lavora a Vicenza. In città ha esposto in numerose mostre, tra le quali si annoverano quelle presso la galleria "Yvonne Artecontemporanea" di Vicenza, le Gallerie del Palazzo Vescovile di Padova e Villa Ghellini a Villaverla".

Nella gallery potete vedere in anteprima le bellissime t-shirt realizzate da Toyomi: noi ce ne siamo innamorate e le indosseremo molto presto!

DD
Ti potrebbero interessare anche...
Lifestyle
Lifestyle
Sabina Rosa entra da oggi a far parte del mondo DDmag e come tradizione vuole, siamo qui per farvela conoscere con una intervista speciale.Stay Tuned!Il tratto principale del mio carattere.Sono una persona molto determinata e razionale. Amo darmi degli obiettivi...
Lifestyle
Lifestyle
Valentina è la creatrice del marchio le grenier de vivi, un mondo abitato da fiabe e stoffe che si tramutano in borse bellissime al suo personalissimo tocco. Ci piace perché: ha un allure tutta francesce, è davvero magica, le sue...
Design
Design
Domani alle 19.00 verrà inaugurata nello spazio di ZeroGloss un'esposizione personale del fotografo Emanuele Tortora dal titolo Typical User. Le fotografie dell'artista ci parleranno dei molteplici significati che la parola "user" può assumere all’interno della relazione tra fotografo e oggetto rappresentato....