EN
IT
Lifestyle
03 Febbraio 2017
Alla scoperta dello storico laboratorio della Stamperia Fallani a Venezia
Andrea racconta la storia della stamperia Fallani, nel cuore di Venezia.

Era il 1968 quando Fiorenzo Fallani inizia la sua esperienza con la serigrafia aprendo nel cuore di Venezia il suo laboratorio. Nel 1970 Fallani dirige il laboratorio di serigrafia allestito presso il Padiglione Italia della XXXV Biennale d’Arte di Venezia, lavorando con artisti provenienti da tutto il mondo.
Max Bill, Paolo Dorazio, Renato Gottuso, Emilio Vedova, Arnaldo Pomodoro, Shepard Fairey e molti altri sono passati negli anni all'interno del laboratorio dando vita alle loro serigrafia.
Il laboratorio ha saputo rispondere e soddisfare le esigente dei propri committenti, interagendo e proponendosi come punto di riferimento per le serigrafie artistiche a livello internazionale.
Oggi Fallani Venezia affianca alla produzione grafica su commissione una serie di workshop ed eventi culturali, diffondendo una cultura e una tradizione ricca di storia che non deve essere dimenticata.
Vi invito a scoprire questo luogo quando passate per Venezia, a Cannaregio 4875, in zona fondamenta nove.

Dove potete trovare Andrea:

Instagram: @untitledv_com

untitledv@hotmail.it

www.untitledv.com
Ti potrebbero interessare anche...
Lifestyle
Lifestyle
L'occhiale è sempre più un immancabile complemento del look quotidiano ma è ogni volta difficile scegliere il modello che si adatta perfettamente al nostro viso e ai nostri lineamenti. Siamo andate  da Ottica Palladio, storico negozio del centro di Vicenza,...
Lifestyle
Lifestyle
Architetto giramondo, consulente di arredamento e design, giornalista freelance e designer di meravigliosi cuscini: è Nur Yılmaz Ruppi la nostra nuova contributor (che avete già conosciuto qui) che ci porta nella sua città natale, Istanbul, e ci presenta una stilista...
Lifestyle
Lifestyle
Abbiamo iniziato a fotografare i vostri outfit quasi per gioco la scorsa settimana all'evento Pianegonda. Diciamo che ci siamo fatte piacevolmente prendere la mano: anche passeggiando per Corso Palladio qui a Vicenza non resistiamo alla tentazione di fotografare gli outfit...