EN
IT
Lifestyle
03 Febbraio 2017
Alla scoperta dello storico laboratorio della Stamperia Fallani a Venezia
Andrea racconta la storia della stamperia Fallani, nel cuore di Venezia.

Era il 1968 quando Fiorenzo Fallani inizia la sua esperienza con la serigrafia aprendo nel cuore di Venezia il suo laboratorio. Nel 1970 Fallani dirige il laboratorio di serigrafia allestito presso il Padiglione Italia della XXXV Biennale d’Arte di Venezia, lavorando con artisti provenienti da tutto il mondo.
Max Bill, Paolo Dorazio, Renato Gottuso, Emilio Vedova, Arnaldo Pomodoro, Shepard Fairey e molti altri sono passati negli anni all'interno del laboratorio dando vita alle loro serigrafia.
Il laboratorio ha saputo rispondere e soddisfare le esigente dei propri committenti, interagendo e proponendosi come punto di riferimento per le serigrafie artistiche a livello internazionale.
Oggi Fallani Venezia affianca alla produzione grafica su commissione una serie di workshop ed eventi culturali, diffondendo una cultura e una tradizione ricca di storia che non deve essere dimenticata.
Vi invito a scoprire questo luogo quando passate per Venezia, a Cannaregio 4875, in zona fondamenta nove.

Dove potete trovare Andrea:

Instagram: @untitledv_com

untitledv@hotmail.it

www.untitledv.com
Ti potrebbero interessare anche...
Design
Design
Elisabetta del blog Dettagli Home Decor ci accompagna nel cuore della capitale spagnola per un progetto di ristrutturazione innovativo e suggestivo: un appartamento di 50mq dove l'altezza diventa spazio da sfruttare con l'aiuto del design. Guardate la gallery per credere! Una...
Lifestyle
Lifestyle
Tutte noi diventiamo matte davanti ad un bel gioiello e lo sa bene Maria Elena, che racconta questa sua passione in uno tra i cento fashion blog più letti d'Italia. Incuriosite, le abbiamo fatto alcune domande: Hai iniziato a scrivere il...
Lifestyle
Lifestyle
L'eleganza che amiamo non si fotografa sul red carpet, ma si vive giorno dopo giorno, anche tra un impegno e l'altro. Qui a DDmag la pensiamo così da molto tempo ed è per questo che scegliamo di indossare le creazioni...