EN
IT
Lifestyle
03 Febbraio 2017
Alla scoperta dello storico laboratorio della Stamperia Fallani a Venezia
Andrea racconta la storia della stamperia Fallani, nel cuore di Venezia.

Era il 1968 quando Fiorenzo Fallani inizia la sua esperienza con la serigrafia aprendo nel cuore di Venezia il suo laboratorio. Nel 1970 Fallani dirige il laboratorio di serigrafia allestito presso il Padiglione Italia della XXXV Biennale d’Arte di Venezia, lavorando con artisti provenienti da tutto il mondo.
Max Bill, Paolo Dorazio, Renato Gottuso, Emilio Vedova, Arnaldo Pomodoro, Shepard Fairey e molti altri sono passati negli anni all'interno del laboratorio dando vita alle loro serigrafia.
Il laboratorio ha saputo rispondere e soddisfare le esigente dei propri committenti, interagendo e proponendosi come punto di riferimento per le serigrafie artistiche a livello internazionale.
Oggi Fallani Venezia affianca alla produzione grafica su commissione una serie di workshop ed eventi culturali, diffondendo una cultura e una tradizione ricca di storia che non deve essere dimenticata.
Vi invito a scoprire questo luogo quando passate per Venezia, a Cannaregio 4875, in zona fondamenta nove.

Dove potete trovare Andrea:

Instagram: @untitledv_com

untitledv@hotmail.it

www.untitledv.com
Ti potrebbero interessare anche...
Lifestyle
Lifestyle
La rubrica curata dal dottor Emiliano Zanier ci introduce oggi ad un approccio particolarmente interessante dell'osteopatia per quanto riguarda la cura e la prevenzione di disturbi associati alla forma del cranio dei neonati. Il cranio del neonato può essere sottoposto a...
Food
Food
Alice nella sua rubrica di Novembre ci racconta Linea Natura, un negozio a Bassano del Grappa pensato per chi è attento all'ambiente e ama coccolarsi con rimedi naturali. Leggiamo insieme!Il bello dell’autunno è che si ci si veste di colori caldi...
Lifestyle
Lifestyle
È arrivata la seconda mail della nostra contributor Francesca, la "spia" milanese a caccia di nuove tendenze per DDmag. Oggi ha trovato una vera e propria caverna delle meraviglie, esploriamola con il suo aiuto! Caro DDmag, questa scoperta è dedicata a tutti...