EN
IT
Kids
20 Ottobre 2014
DDmag + Kids

La nuova rubrica Kids di DDmag nasce da un desiderio molto profondo al quale ora riesco a dedicarmi con la cura necessaria. Voglio raccontarvelo proprio come è nato, come un pensiero ad alta voce tra me e me…

Ho deciso di aprire questa rubrica per quelle mamme che come me vogliono essere informate, che sono attente alle necessità dei propri bimbi. Per quelle mamme che come me lavorano e cercano di dare il più possibile ai loro figli, nonostante il poco tempo. Notizie per quei momenti di noia che capitano nei weekend quando, dopo una settimana di duro lavoro, ci si trova ad affrontare un altro lavoro: quello dei figli, e non si ha tempo per riposare ma si devono organizzare attività per tutta la famiglia. Notizie sul cibo, consigli sul vestire, sulla lettura, sui viaggi,  sulla musica, sul dormire bene. Essendo una mamma di tre figli con età diverse, ho la necessità di esprimere un mio pensiero a voce alta e spero di essere di aiuto per quelle mamme che spesso come me si trovano da sole ad affrontare molte situazioni. Sarà una rubrica aperta nella quale risponderò personalmente a chi mi scriverà.

Aspetto le vostre lettere, i vostri dubbi e tutte le domande che vi ronzano per la testa a isabella@ddmag.it.

Un bacio a tutte,
DD

Nelle ultime foto della gallery ho raccolto qualche chicca:
* per il bagnetto, è importante fin da piccoli insegnare l'igiene. Mi piace sentirli profumati e loro adorano fare assieme a me le bolle di sapone. Per aiutarli a lavare i capelli, cosa che loro non amano, gioco con i barattoli di sapone colorati o con i disegni. Belli da vedere e in più adornano il bagno.
* per la cameretta, amo curare i dettagli anche nelle camere dei miei bimbi cercando di usare gusto e creatività. Insegno loro che a volte si possono fare o prendere delle cose senza necessariamente spendere, basta avere attenzione e un po' di gusto.
* a tavola, i miei bimbi non mangiano molto. Quindi ho deciso di giocare con i piatti e con tutto quello che riguarda la tavola. Bicchieri, posate, tovagliette e chi ne ha più ne metta. Questo rende il momento del pranzo e della cena più divertente.
* imparare giocando. Interessanti da coltivare sono le passioni per i poster, stickers in camera da letto dei miei figli. All'inizio ero preoccupata perché rovinavano il muro, ma dopo una lunga ricerca ho trovato interessante fare una mappa geografica per fargli conoscere il mondo, visto le loro infinite domande su dove si trovano certi animali o dove si trovano i vulcani... Ecco che abbiamo trovato un compromesso: attaccare quello che piace a loro, in un modo bello da vedere e senza rovinare il muro! Queste mamme, sempre piene di iniziative!

Ti potrebbero interessare anche...
Lifestyle
Lifestyle
Lo dice Lella Costa, brillante attrice e scrittrice che venerdì 14 giugno abbiamo avuto il piacere di conoscere in occasione di Libriamo, il festival letterario di Vicenza. Il suo ultimo libro "Come una specie di sorriso" è un...
Lifestyle
Lifestyle
La stazione dei treni è un luogo di forti contrasti: di partenze e di arrivi, di "Addio" e di "Bentornato", di movimento e di attesa, di bianco e di nero. È qui, in questo luogo-non luogo, per riprendere la bellissima...
Lifestyle
Lifestyle
17 gennaio 2015: è la "data di nascita" della prima collaborazione di Marsèll,  un brand che ci piace molto perché punta alla sperimentazione, con l’artista Pino Pipoli per la creazione del modello Marsèll Hat #0 by Pino Pipoli. Questo cappello è...