EN
IT
Lifestyle
03 Aprile 2015
Il Museo del Gioiello a Vicenza
Una pietra preziosa in uno scrigno di bellezze: questo è il primo Museo del Gioiello in Italia, incastonato in uno spazio museale permanente di 410 metri quadrati all'interno della Basilica Palladiana di Vicenza. Dalla notizia del suo allestimento e della sua apertura, Luisa ed io non vedevamo l'ora di visitarlo per voi e oggi è arrivato il momento di svelarvi alcuni dei suoi scorci più preziosi (il resto lo lasciamo scoprire a voi!).

Il percorso espositivo, curato da Alba Cappellieri, Professore di Design del Gioiello al Politecnico di Milano, vi farà vivere un'esperienza estetica e conoscitiva delle diverse anime del gioiello. Sì, perché "gioiello" è Simbolo, Magia, Funzione, Bellezza, Arte, Moda, Design, Icone e Futuro: un valore inestimabile per un solo oggetto così profondamente legato alla storia dell'uomo.

Noi siamo rimaste affascinate da questo piccolo grande Museo che ci ha fatto davvero brillare gli occhi. Venite a trovarci a Vicenza per visitarlo?

www.museodelgioiello.it
www.vicenzafiera.it

DD

Un ringraziamento speciale a Marta Noaro che ci ha accolte e accompagnate durante la visita, e agli scatti del nostro amico Paolo Marangon.


Ti potrebbero interessare anche...
Lifestyle
Lifestyle
Illuminano quell'angolino speciale della casa, profumano la stanza durante una chiacchierata tra migliori amiche, rendono ancora più romantica una cena a due... Tutto questo possono fare le candele, oggetti semplici, colorati e amati da tantissime donne. Conoscete quelle di Party Lite?...
Lifestyle
Lifestyle
Sartoria Vico è un marchio milanese tutto al femminile e ispirato da donne fiduciose, creative, libere. Femminile, vibrante, minimalista e contemporaneo. Maglieria perfettamente rifinita, realizzata con i più fini e più vivaci filati e lane.E' stato un onore indossare un loro...
Lifestyle
Lifestyle
Conoscete una donna che non ama le borse? Non so voi, ma a me non ne viene in mente nessuna. Perché la borsa è l'accessorio che più ci attira e che racconta molte cose di noi. Per questo, io e Luisa...