EN
IT
Lifestyle
18 Dicembre 2013
Valeria Consonetti: carta, acquerello e magia
Ormai il Natale è alle porte e molti di noi si stanno concentrando sui doni da mettere sotto l'albero. E se per quest'anno regalassimo le nostre parole più belle, i nostri auguri più sinceri e li affidassimo alla poetica carta? È quello che ci suggerisce la nostra cercatrice di chicche Lorenza in questo post!

"Vi porto a conoscere Valeria Consonetti disegnatrice e ideatrice del blog spaziocreativo71.com. A lei piace presentarsi così:

Non amo molto parlare di me e preferisco che siano i miei disegni a farlo. Uso matita, penna, acquerello e mi piace dare espressione alle cose che usiamo ogni giorno, viste nella interessante prospettiva dei loro piccoli particolari. Ho sempre adorato fare regali alle persone che amo e mi è sempre piaciuto accompagnarli con un pensiero che possa esprimere il mio affetto e la mia gioia. Cosi ho deciso di dare al biglietto di auguri, attraverso un disegno fatto a mano, un abito di unicità che possa esprimere l'attenzione, la cura nella scelta e l'importanza di ciò che si esprime in quelle righe pensate per chi lo riceve.

I messaggi via web impazzano, ma ritornare al vecchio amato biglietto di auguri arricchito da un simpatico gnomo disegnato a mano non ha eguali."

Lorenza

Sfogliate la gallery, avete trovato il vostro biglietto preferito? A noi piacciono tutti! Il profumo della carta ci riporta bambine e la magia del Natale ritorna viva come un tempo.

DD
Ti potrebbero interessare anche...
Lifestyle
Lifestyle
Moda e architettura vanno spesso a braccetto perché sono due forme d'arte che ricercano (e creano) il bello e l'armonia. E' nato proprio da questo connubio fortunato il nuovo progetto dell'architetto Piera Morseletto: le ballerine in Toile de Joui, realizzate...
Design
Design
Dopo essersi focalizzata su sedute, lampade e divani, l'architetto Piera Morseletto ha selezionato per noi alcuni tavoli. Proprio del tavolo ci dice: "Per me riveste un ruolo molto importante, deve essere assolutamente bello, funzionale, per contagiare l’ambiente che lo ospita. Tra i numerosi...
Kids
Kids
Solo una mamma poteva inventare un negozio come Tatikids a Milano, dove i bambini e le bambine si divertono come matti a bordo di macchinine e aeroplanini mentre uno staff di parrucchiere taglia loro i capelli. Il tutto mentre le mamme...