EN
IT
Design
06 Aprile 2018
Joan Mirò: Materialità e Metamorfosi
Il nostro contributor Andrea oggi racconta su DDmag la mostra Jean Mirò: Materialità e Metamorfosi, a Palazzo Zararella (PD) fino al 22 luglio.

Joan Mirò: Materialità e Metamorfosi raccoglie ottantacinque tra quadri, disegni, sculture, collages e arazzi provenienti dalla straordinaria collezione di opere del maestro catalano di proprietà dello Stato portoghese, una retrspettica che offre una panoramica sui lavori sperimentali che hanno dato vita all'estetica e ai codici dell'artista.

La storia della collezione che era destinato a finire all'asta, per ripianare il debito dellíistituto, in extremis è stato salvato grazie ad un accordo tra lo Stato portoghese e la casa d'aste "Christie's" per revocare il contratto di vendita e mantenere la raccolta in Portogallo.

La ricerca artistica di Mirò viene presentata nel suo insieme attraverso lavori rappresentativi sparsi per sei decenni di produzione. Tra le opere esposte ci sono sei dipinti del 1936 assieme ad altrettanti arazzi del 1972 e '73, ed ancora una serie di cinque opere create per la grande retrospettiva di Mirò al Grand Palais di Parigi nel 1974.

Le 85 opere dell'artista catalano sono visibili a Palazzo Zararella fino al 22 luglio 2018.

Dove potete trovare Andrea:

Instagram: @untitledv_com

untitledv@hotmail.it

www.untitledv.com
Ti potrebbero interessare anche...
Food
Food
La nostra contributor Elisa sa come trasmetterci la voglia di indossare un bel grembiule, accendere il forno e mettere le mani in pasta. Se poi il risultato è una meraviglia di profumi e sapori mediterranei, iniziare a cucinare non sarà...
Kids
Kids
La settimana di Halloween è arrivata: questa festa mi piace moltissimo perché è uno di quei momenti in cui io e mio marito ci divertiamo a creare un ambiente divertente per stare con i nostri figli, coinvolgendoli in piccole progetti...
Lifestyle
Lifestyle
"Un libro di insolita bellezza",scrive il the Washington Post. La piccola protagonista di questo romanzo di Aimee Bender ha un dono molto particolare: quando mangia qualcosa sente le emozioni provate da chi ha preparato la ricetta nel momento esatto in cui la...