EN
IT
Lifestyle
10 Maggio 2012
Max Mara Bridal:
Andare in boutique e trovare subito l'abito giusto, sceglierlo tra più di trenta modelli, trovare un'atmosfera accogliente dove persone competenti e discrete, sempre aggiornate, ti consigliano sugli accessori e gli abbinamenti più azzeccati. Cosa desiderare di più? La risposta è… un concorso con in palio un vero regalo di nozze: “Tre minuti di celebrità? Sì, lo voglio” Dopo aver rinnovato il modo di intendere la sposa, la collezione Max Mara Bridal trova il modo di avvicinarsi alle sue clienti con un regalo digitale. Le spose che acquisteranno un abito Max Mara tra l’8 Marzo e il 6 Novembre, rispondendo a un semplice questionario e raccontando in poche righe alcuni momenti della loro storia, avranno la possibilità di partecipare al concorso “Tre minuti di celebrità? Sì, lo voglio” e vincere un video professionale che fisserà per sempre il loro giorno più bello. Infatti a partire da giugno una giuria di esperti selezionerà ogni mese una vincitrice. Il giorno delle nozze, Marco Righi, un giovane regista emergente, le seguirà in modo discreto durante tutto l'arco della giornata, contribuendo a fissare i momenti più significativi, originali, emozionanti, ironici, del loro matrimonio. Il clip sarà successivamente navigabile e condivisibile online sul sito bridal.maxmara.com.

Anche lo store Max Mara di Vicenza partecipa a questa iniziativa: ci vediamo in in Corso Palladio 141?

DD

Ti potrebbero interessare anche...
Lifestyle
Lifestyle
Cinque storie ambientate tra India e Vietnam raccontate da cinque indimenticabili figure femminili: lo scrittore Nell Freudenberger disegna con le parole quei momenti della vita in cui viaggiare e amare si incontrano e si scontrano. Un libro strano e imprevedibile...anche la nostra...
Lifestyle
Lifestyle
Angela è una mamma tuttofare. E come tutte le mamme ha la sua ricetta segreta per rendere speciale ogni cosa che fa: dalla fotografia al blog di cucina, dalle mani in pasta all'obiettivo. Ve la facciamo conoscere nell'intervista di oggi! Nel...
Lifestyle
Lifestyle
Quando ci siamo imbattutte nelle foto del progetto "Kitchen Suspension" di Francesco Mattucci, ci siamo subito dette che al suo posto avremmo come minimo rotto tutte le uova, le tazzine e sporcato innumerevoli piani di lavoro. Sì perché ci vuole...