EN
IT
Design
16 Giugno 2014
ESTATE 2014, SANDAL - MANIA
L’estate è arrivata a Vicenza e in città si sentono tantissimi programmi per le prossime vacanze: Croazia, Puglia, Isole lontane... Noi iniziamo a viaggiare proprio oggi con la nostra carissima Nur che ci porta nel suo bellissimo paese. Partiamo per la Turchia?


Bodrum è un posto che non passa mai di moda: dagli anni '60 ad oggi, la città è sempre la meta più IN dell'estate in Turchia. Mi piace tuffarmi nel mare colore turchese e poi verso sera fare shopping... I miei loves? Un negozio di sandali artigianali meraviglioso: Nr 39 di İpek Yılmaz in pieno centro di Bodrum. Ve la presento in questa chiacchierata.

Ci puoi raccontare il tuo passato come designer di scarpe?

Dopo aver lavorato diversi anni nel settore del tessile ho deciso di disegnare scarpe. Dopo un corso, ho fatto un stage presso un laboratorio di un artigiano di scarpe che mi è servito molto per capire l’anatomia delle scarpe. Ho fondato Nr 39 (numero 39 era il numero civico del suo laboratorio) ad Istanbul. Dopo 7 anni di lavoro, quest'anno abbiamo portato il nostro laboratorio/negozio e anche la nostra casa a Bodrum.

Cosa significano per te le scarpe?

Un giocattolo in 3 dimensioni.

Invece cosa significano le scarpe per le donne?

Sono un oggetto che non ci si stanca mai di comprare! Una droga, una dipendenza.

Quando crei le tue scarpe, hai un tipologia di donna in mente?

Disegno per tutte donne. Siamo tutte diverse, è bello per questo! Non amo generalizzare niente. Penso solo al prodotto e alla produzione.

Il tuo designer preferito?

Per le borse amo i disegni di Jerome Dreyfuss.

Come mai hai scelto Bodrum?

Non è stato facile, però ho fatto benissimo a venire a Bodrum per vivere e lavorare. Qui mi sento più libera quando disegno. İstanbul è bellissima però è tutto troppo veloce e stressante. Era il mio corpo che voleva un ritmo molto più lento e qui tutto è lento, bellissimo! La nuova collezione di sandali è nata proprio qui, osservando lo stile di Bodrum: “mediterraneo-chic”.

Grazie Nur per questo viaggio e questa nuova scoperta.

DD




Ti potrebbero interessare anche...
Food
Food
Lo sapevate che il design e l'architettura vanno a braccetto con il mondo del food? Sì, perchè in questi mondi ci vuole rigore, pazienza, passione, ma soprattutto fantasia. Oggi torniamo con la rubrica tutta al maschile dedicata al mondo del...
Design
Design
Le persone passano, i luoghi restano e raccontano di chi li ha costruiti, chi li amati e chi vi è passato solo velocemente. Il fascino dei cosiddetti luoghi-non luoghi (stazioni, biblioteche, uffici) ha sempre ispirato le nostre letture e le...
Lifestyle
Lifestyle
Schiscetta: termine milanese, nato negli anni ‘60 quando tute blu e impiegati mangiavano sul posto di lavoro portandosi “qualcosa” da casa. Mettevano tutto in un contenitore di metallo, spesso “schiacciando” in strati il risotto giallo e la classica cotoletta o...