EN
IT
Lifestyle
17 Febbraio 2017
Benvenuta Sabina!
Sabina Rosa entra da oggi a far parte del mondo DDmag e come tradizione vuole, siamo qui per farvela conoscere con una intervista speciale.
Stay Tuned!

Il tratto principale del mio carattere.

Sono una persona molto determinata e razionale. Amo darmi degli obiettivi e con fermezza cerco sempre di portarli a termine.  Quindi direi: determinazione e razionalità.

La qualità che desidero in un uomo. 

Amo l’uomo di altri tempi. Quello che ti stima e te lo dice. Che ti ama e non si vergogna. L’ uomo che sa ascoltare e consigliare. Amo l’uomo con la U maiuscola e credo di averlo trovato.

La qualità che preferisco in una donna. 

Mi piace circondarmi di donne appassionate e stimolanti, che sanno quello che vogliono e che si mettono in gioco senza farsi spaventare dai vari ostacoli della vita.

Quel che apprezzo di più nei miei amici

L’ironia ed il sapersi prendere in giro.

Il mio principale difetto

La razionalità che caratterizza il mio carattere diventa spesso un grande difetto perché mi tiene troppo agganciata a terra senza permettermi di volare sognando e fantasticando. Questo purtroppo mette a tacere spesso la parte più istintiva del mio carattere.

La mia occupazione preferita. 

Viaggiare per scoprire e conoscere nuove realtà e nuovi punti di vista.


Il mio sogno di felicità. 

Per me felicità significa serenità, pace interiore e consapevolezza. Quindi il mio sogno di felicità è riuscire a raggiungere una consapevolezza tale da amare ed apprezzare tutto ciò che la vita mi propone.

Quel che vorrei essere. 

Vorrei essere un’artista per poter esprime umori ed emozioni attraverso la creatività.

Il paese dove vorrei vivere. 

Qualunque paese in cui ci sia sole, caldo e mare. E dove non si mangino insetti.

Il colore che preferisco. 

Nonostante ami la luce e sia una persona molto positiva, il mio colore preferito è il nero. Credo che sia il colore più elegante ed universale che esista.

L'animale che preferisco. 

Senza alcun dubbio il Gatto persiano

I miei autori preferiti in prosa. 

Amo leggere ma non ho autori preferiti

I miei poeti preferiti. 

Non amo la poesia e faccio fatica a comprenderla

I miei eroi nella finzione. 

Batman e Robin, che con astuzia, ironia e lavoro di squadra riescono a battere i cattivi che minacciano la loro città

Le mie eroine preferite nella finzione. 

Le sorelle della banda “Occhi di Gatto”, dal manga Giapponese degli anni ’80.

I miei compositori preferiti.

Grazie al progetto “Uno Stradivari per la Gente”, sono entrata nuovamente in contatto con la musica classica. Il mio primo approccio con essa è stato anni fa, quando mettevo scarpette da ballo e tutù. Oggi è tutto un altro approccio, ma devo ancora capire quale sia il mio gusto e quale sia (se c’è) il mio compositore preferito.

I miei pittori preferiti. 

Non ho rapporti con la pittura. Mi piace molto l’arte moderna ed ho avuto modo di visitare una mostra di Andy Warhol che ho imparato ad amare, ma non lo definirei un pittore. Piuttosto un artista poliedrico.

I miei eroi nella vita reale. 

I vigili del fuoco, i soccorritori, i medici e tutte quelle persone che mettono in gioco la propria vita per salvarne delle altre.

Le mie eroine nella storia. 

Per rimanere in era contemporanea, Oriana Fallaci

I miei nomi preferiti. 

Alice e Giulio

Il dono di natura che vorrei avere. 

Saper danzare come un’etoille della danza

Stato attuale del mio animo.

Mi sento in attesa del “mio” momento

Il mio motto. 

Ama tutti, credi a pochi e non far mai male a nessuno!


Inoltre:

che cosa ti ispira di più nella vita?

La stima e l’apprezzamento della mia famiglia e dei miei amici

cos'è per te DDmag?

DDmag è contenitore di informazioni e di immagini con particolare attenzione alla Regione Veneto. Per me rappresenta un’opportunità per raccontare i progetti che mi vedono coinvolta, i temi interessati e la strada percorsa per realizzarli

su che cosa verterà la tua rubrica?

Vorrei iniziare con la descrizione di come sono partita nell’organizzazione di eventi culturali a scopo benefico, per poi promuovere i prossimi appuntamenti in programma per il 2017 sconfinando nei temi che li caratterizzano quali cultura, solidarietà, sostenibilità ed innovazione.

che cosa fai nella vita?

Principalmente organizzo eventi e faccio attività di pubbliche relazioni

Qual è l'esperienza che ti ha segnata maggiormente a livello lavorativo?

L’opportunità avuta di creare il primo grande evento culturale, gestito esclusivamente da me, proprio nella magica cornice del Teatro Olimpico. Salire su quel palco ed introdurre la “mia” serata, davanti a 500 persone, mi ha dato una grandissima forza interiore.

e personale, quale quella che ha dato una svolta alla tua vita?

Ho lasciato il mondo frenetico del motorsport internazionale e Milano, la mia città natale, per amore del mio compagno. Ho scelto la tranquillità di Vicenza e le tante bellezze nonché  opportunità che può offrire il Veneto e ne sono solo che felice.

Grazie Sabina!
DD




Ti potrebbero interessare anche...
Food
Food
In cucina, come nella vita, l'unione fa la forza: se un uomo da solo ai fornelli può cambiare le regole del gioco, cosa può accadere quando ce ne sono ben due? Abbiamo voluto mettere alla prova Federico Poletti e Cristiano...
Lifestyle
Lifestyle
Durante la sua visita a Torino, Luisa ha scovato un luogo, un'idea imprenditoriale e una grande bellezza racchiusi tutti in un piccolo spazio espositivo in Via Stampatori dedicato a profumi per la casa. La sua scoperta ci è piaciuta molto...
Lifestyle
Lifestyle
Cosa c'è di meglio per iniziare la settimana che avvolgerci nel nostro profumo del cuore? Portarlo con noi tutto il giorno, con un trucco quasi magico che ci insegna la nostra “corrispondente” beauty, Martina del blog Il mio angolo alchemico. “Oggi...