EN
IT
Lifestyle
26 Luglio 2016
Maddalena
Oggi vi presentiamo Maddalena, giovane donna dal carattere deciso che ci ha colpiti sin da subito per il suo "occhio" per le novità di fashion, design e tanto altro. Oggi ve la presentiamo come piace a noi: attraverso le sue parole.

Moda e digital, per lavoro e passione.

Ma anche tanta fotografia, musica, e qualche incursione nel mondo dell'arte e del design.

Sono Maddalena, e se ho fatto della comunicazione online la mia professione, non dimentico mai il piacere del contatto vero, quello tra persone.

Dopo aver studiato e girovagato per il mondo, Spagna, Cina, Dubai e Corea del Sud, mi sono ritrovata nella città in cui sono nata e cresciuta, in provincia di Vicenza.

Da qui, ogni mattina, raggiungo la sede dell'azienda in cui sono impiegata. Da là parlo con immagini e parole di fashion brand, sia sui social network sia sulle altre piattaforme virtuali, è una cosa che amo e che mi riempie mente e cuore.

Durante il poco tempo libero che mi rimane continuo a pensare in termini "moda", adoro scovare marchi del nostro territorio con storie belle e interessanti da raccontare.

La mia missione? Promuovere la creatività autentica, in qualunque forma essa si manifesti: attorno a noi ci sono moltissime eccellenze, di pensiero e di manifattura, continua a seguirmi con DDmag per scoprirle tutte!

Seguite Maddalena su Instagram: @maddalenaciesa

Ti potrebbero interessare anche...
Lifestyle
Lifestyle
Mai cenato con tantissimi invitati in un luogo pubblico della città mantenuto top secret fino all’ultimo momento? Questa occasione unica per stare insieme e condividere per una sera la città di Vicenza in modo originale e inconsueto si terrà...
Lifestyle
Lifestyle
Finalmente posso raccontarvi di un'avventura "morbidissima" iniziata mesi fa. Ho disegnato e fatto realizzare due maglioni in cachemire dalle linee semplici e dai colori tenui. Il primo è color beige con il collo alto e le maniche tre quarti, mentre...
Lifestyle
Lifestyle
Quando ci siamo imbattutte nelle foto del progetto "Kitchen Suspension" di Francesco Mattucci, ci siamo subito dette che al suo posto avremmo come minimo rotto tutte le uova, le tazzine e sporcato innumerevoli piani di lavoro. Sì perché ci vuole...