EN
IT
Kids
05 Maggio 2015
Expo 2015, spazio ai bambini
Carissimi,

di Expo ne sentiamo parlare da molti mesi e in molti modi diversi, ma c'è un punto di vista che non tutti conoscono e che è davvero un'eccellenza italiana... a portata di bimbo! Oggi voglio parlarvi infatti del Children Park, un'area di gioco e di scoperta realizzata dal team Reggio Children, il Centro Internazionale di Reggio Emilia per la difesa e la promozione dei diritti e delle potenzialità dei bambini e delle bambine. In questo giardino delle meraviglie, pedagogia, comunicazione, architettura e design sono al servizio del gioco dei più piccoli che potranno esplorare e toccare con mano il tema di Expo, il cibo. Un esempio? Il Labifrutti, un labirinto dove per orientarsi è necessario conoscere e riconoscere frutti e sapori.

Ma è tutta Milano a muoversi al ritmo di Expo e a proporre eventi, mostre e iniziative per i bambini. Una chicca che ho scoperto è quella ideata da Kikolle, "Nutrirsi di curiosità": uno spazio e un ciclo di incontri di sperimentazione giocosa del mondo dell’arte attraverso tecniche e materiali con una attenzione particolare al mondo del cibo e non solo (verdura, frutta, erbe, piatti, forchette…).

Non vedo l'ora di portare i miei bimbi a Milano e vedere nei loro occhi l'emozione di una scoperta bella come il mondo!

DD
Ti potrebbero interessare anche...
Design
Design
Per rendere davvero unico l'ambiente più caldo della casa l'architetto Piera Morseletto non ha dubbi: legno, pelle, luce e colore sono gli "ingredienti" indispensabili per arredare con stile la propria cucina. Nella gallery da lei curata potete vedere diverse soluzioni di...
Lifestyle
Lifestyle
Vi siete mai chiesti cosa succederebbe se gli occhi potessero scattare fotografie? Potremmo trattenere quelle immagini dei momenti più belli della nostra vita che invece la memoria ci restituisce sbiadite, o conservare tutti i dettagli di un luogo magnifico. La...
Lifestyle
Lifestyle
Crediamo nella bellezza, quella con la “B” maiuscola al pari di quella con la “b” minuscola. E lo stesso vale per l’arte, che ha la saggezza di nascondere i suoi tesori e di rivelarli a chi li vuole e sa...