EN
IT
Lifestyle
04 Settembre 2013
DDmag incontra: Carlotta Marioni
La seguiamo su Instagram e non ci perdiamo i suoi servizi per la rivista Tu Style: è per questo che siamo così elettrizzate mentre pubblichiamo questa intervista che Carlotta Marioni, caporedattrice moda per il magazine Tu Style, ha concesso a DDmag. Si parla di stile (quello vero), di must-have e dei rituali giornalieri necessari per stare al passo con i tempi della moda. Il tutto arricchito dalla gallery ad alto tasso di glamour curata dalla stessa Carlotta. Curiosi? Allora iniziate a leggere...


Carlotta, dico "stile" e pensi a:

Trovo molto “stilosa” (che è un'altra cosa rispetto allo stile) Emanuelle Alt, il direttore di Vogue Francia. Mi piacciono i suoi pantaloni slim e le giacche maschili decisamente sexy: un look casual ma ricercato che mi piace molto. Se invece vogliamo stare sulla parola “stile” in senso stretto, penso immediatamente a Katherine Hepburn.


Ci sono tantissime citazioni che racchiudono l'essenza di quello che chiamiamo "stile": la tua preferita qual è?

“Less is more”. Non amo farmi notare, e sono assolutamente sempre per il togliere anzichè per l'aggiungere. Ma ogni tanto mi piace stravolgere tutto... ed esagerare! Come nello scatto fatto da una collega che vedete nella gallery: ero in guardaroba a scegliere i servizi fotografici e mi sono lasciata prendere la mano.


Cosa indossi ora? E cosa non vedi l'ora di indossare la prossima stagione?


Oggi indosso una collana multifili di cuoio di Brunello Cuccinelli, un paio di sandali scamosciati con tacco dorato l'Autre Chose, una maglia maculata e un paio di pantaloni slim corti alla caviglia. Detto così sembra un mix forte, esagerato... nella realtà è molto sobrio! La prossima stagione sono tante le cose che vorrei indossare: il cappotto a fasce di colore di Hermes, gli stivaletti a tacco maschile super essenziali sempre di Hermes, la giacca senza revers bianca di Isabel Marant e il cappellino da marinaio di Ralph Laurent.


L'accessorio da cui non ti separi mai:

Gli occhiali da vista per leggere, senza di loro sarei perduta. Per questo nella mia borsa ne ho sempre 3 o 4 paia, anche per abbinarli al look del giorno.


Chi ti diverti a seguire su Instagram?

Seguo sempre il profilo Instagram di Elena Schiavone, una blogger in gambissima, decisamente chic che mi da spunti sempre interessanti. Mii piace molto anche il profilo di Fashionpolitan, una blogger simpaticissima che sprizza vitalità ed allegria: una vera ventata di aria fresca che riesce a mettermi sempre di buon umore! E per ultimo mi intriga molto Menrepellent, curiosissimo: seguire per credere.


La prima cosa che fai al mattino e l'ultima prima di addormentarti:

Inizio leggendo, finisco leggendo! Faccio colazione sfogliando le riviste e ancora, la sera guardo le altre riviste arrivate in giornata che non sono riuscita a sfogliare in ufficio. Per lavoro devo tenermi sempre aggiornata, ma con i ritmi del settimanale non è facilissimo. Quindi, con in sottofondo Fox Crime, guardo e riguardo le riviste di tutto il mondo. A proposito, quelle che amo di più sono inglesi!


We follow her on Instagram and we do not miss his services for the magazine “ You Style “: that's why we are so thrilled to publish this interview that Carlotta Marioni , editor in chief for the fashion magazine You Style , granted to DDmag . It speaks of style (the real one ) , and of must-have daily rituals necessary to keep up with the times fashion . All enriched by the high rate of glamor gallery attended by Carlotta itself . Curious ? So start reading ...


Carlotta , If i say "style" what do you think? :


I find it very "stylish" (which is a far cry from the style) Emanuelle Alt, the editor of French Vogue. I like his slim pants and downright sexy men's jackets: a casual yet sophisticated look that I really like. If we talk about "style" in the strict sense, I think immediately to Katherine Hepburn.


There are lots of quotes that contain the essence of what we call "style": what is your favorite?

"Less is more ". I do not like being noticed, and I'm absolutely for remove rather than to add. But sometimes I like to twist more ... and exaggerate! As in the first photograph that you see in the gallery made
Ti potrebbero interessare anche...
Lifestyle
Lifestyle
Il bisogno di solitudine per guarire dalle ferite più dolorose spinge Elizabeth a rifugiarsi in uno chalet immerso nella natura della Svizzera. Dopo aver perso tutto a causa della guerra, la protagonista affida al suo diario il racconto del suo...
Lifestyle
Lifestyle
Luciana Di Virgilio è una giovane designer con una carriera bellissima ed eclettica: dopo la laurea in Industrial Design a Firenze, le sue esperienze lavorative spaziano a partire dal 2005 nel campo del product design e graphic design per industrie...
Lifestyle
Lifestyle
La nostra carissima Lorenza oggi ci presenta un'ospite speciale: Marina Magro, fotografa e scrittrice, che si racconta direttamente a voi con sincerità e passione. Non ci sono molte parole da aggiungere alle sue: lasciatevi trasportare da lei in un viaggio...