EN
IT
Lifestyle
18 Marzo 2015
Bianco Antico
Per una coppia di sposini, il matrimonio deve essere perfetto in ogni dettaglio. L’ambientazione non è solo una bella cornice, ma deve dare un tocco di magia all’atmosfera; solo così gli ospiti potranno calarsi nella favola del giorno più bello. Questo è il mondo di Viviana, la wedding designer che abbiamo intervistato per voi. Conosciamola insieme.

"Bianco Antico" richiama alla mente tessuti di una volta e profumo di buono: ma cosa c'è (e chi c'è) dietro questo nome così evocativo?

Dietro BiancoAntico c’è una sognatrice, una donna che ha fatto delle scelte, che ha creduto nelle proprie passioni e ne ha fatto una professione. BiancoAntico è uno stile di vita, è una campagna che profuma di lavanda e rosmarino, sono le vecchie tovaglie di mia nonna ricamate a mano, i mobili con i tarli, e gli oggetti con un vissuto. La mia è una casa piena di cimeli di famiglia, dove tutto rivela i segni del tempo, e ha una storia. Una casa aperta agli ospiti, dove la tavola è sempre imbandita e allestita in modo speciale. Prima è nato un blog, che racconta di tutto questo, poi ho iniziato ad avere un certo seguito, e molte delle mie foto sono state pubblicate su svariate riviste di settore, così è nata la mia attività. Ora mi occupo di wedding design, offro la mia consulenza e il mio aiuto per creare ambientazioni particolari, di grande atmosfera, qualcosa che lasci sempre a bocca aperta e faccia sognare, soprattutto per il proprio matrimonio.


Una coppia di futuri sposi si affida a te per l'allestimento del matrimonio: da cosa parti per realizzare ogni loro desiderio? E qual è il tocco finale di Bianco Antico, la sua firma unica?

Il mio è un pubblico di nicchia, di solito chi si rivolge a me lo fa perché già conosce quel che faccio, lo apprezza, e lo vorrebbe per il suo matrimonio. Ma ogni matrimonio, naturalmente, è diverso dagli altri e cucito su misura per ogni coppia. Quindi cerco sempre nuove ispirazioni, che rispecchino la personalità e i gusti degli sposi. Spesso l’ispirazione però mi viene offerta proprio dalla location scelta per il ricevimento, dai suoi colori, o dal suo stile architettonico. Il tocco di BiancoAntico è senz’altro nella qualità, nella cura dei dettagli e nella scelta dei materiali. Ma anche nella scelta dei fornitori, che devono garantire uno standard altissimo non solo per quanto riguarda l’estetica dell’evento, ma anche per tutti gli altri aspetti del matrimonio, che sono altrettanto importanti. Tutti i servizi offerti e l’organizzazione generale, devono essere sempre impeccabili.

 

Matrimonio di fine inverno: a che location, fiori, colori, pietanze, atmosfere penseresti?

A un matrimonio per pochi intimi, dall’atmosfera accogliente e informale. Un antico casale in campagna, con un bel camino con centinaia di candele bianche a rischiarare l’ambiente, e a riscaldarlo. Servirei agli ospiti del risotto con pere e pecorino di Fossa, accompagnato da un Vermentino di Gallura. E un filetto di Cinta Senese con panatura di pistacchi su coulisse di lamponi, con un Lacrima di Morro d’Alba, che ha un retrogusto di lampone e si sposa bene con questo piatto. Concluderei con un semifreddo all’arancia, con ganache di cioccolato fondente aromatizzata al Rum. Per i fiori immagino qualcosa di fresco e romantico, con un tocco di Marsala, che sarà il colore dell’anno.


Sei molto attiva sui social network, qual è il tuo preferito per trovare nuove ispirazioni? E per condividere il tuo lavoro?

Uso molto Pinterest, non solo per cercare spunti creativi ma anche come vero e proprio strumento di lavoro. Di solito creo una board (segreta) per ogni nuova coppia di sposi, in modo da poter condividere con loro idee e ispirazioni. Tengo costantemente aggiornata la mia pagina Facebook, dove mostro i miei lavori, ma offro anche qualche ispirazione per il matrimonio. Ad Instagram sono approdata da poco, devo ancora prendere confidenza col mezzo, però mi piace. Sono anche su Twitter, ma devo confessare che ancora non ho capito come funziona!

 

Tra le tante cose di cui ti occupi, ce n'è una che ti emoziona come la prima volta?

Mi emoziona la felicità degli sposi, nel vedere coronato il loro amore e realizzati i loro sogni, e pensare di aver un pochino contribuito a questa felicità. Io ai matrimoni mi commuovo sempre!

 

Quante emozioni ci hai fatto tornare alla mente… Il tuo è veramente un mondo bellissimo, dal quale non uscirne più. Un abbraccio Viviana.

http://biancoantico.blogspot.it/

DD

Ti potrebbero interessare anche...
Lifestyle
Lifestyle
Finalmente posso raccontarvi di un'avventura "morbidissima" iniziata mesi fa. Ho disegnato e fatto realizzare due maglioni in cachemire dalle linee semplici e dai colori tenui. Il primo è color beige con il collo alto e le maniche tre quarti, mentre...
Lifestyle
Lifestyle
Moda e architettura vanno spesso a braccetto perché sono due forme d'arte che ricercano (e creano) il bello e l'armonia. E' nato proprio da questo connubio fortunato il nuovo progetto dell'architetto Piera Morseletto: le ballerine in Toile de Joui, realizzate...
Lifestyle
Lifestyle
Capita anche a voi di fare sogni bellissimi che vorreste non finissero mai? Di solito è difficile ritornare alla realtà ma non possiamo di certo dire lo stesso per il sogno cominciato la scorsa settimana e che continua ad occhi...