EN
IT
Design
29 Maggio 2012
Fondazione Bisazza: John Pawson - Plain Space
Fra un mese parteciperò all'inaugurazione della Fondazione Bisazza per il Design e
l'Architettura Contemporanea
che per il suo debutto accoglie per la prima volta in Italia la mostra John Pawson – Plain Space.

La sede di Montecchio Maggiore, alle porte di Vicenza, sarà uno nuovo spazio culturale dedicato al design e all'architettura contemporanea; oltre 6000 metri quadri accolgono opere e installazioni in mosaico firmate da artisti e progettisti di fama internazionale e mostre temporanee provenienti dalle istituzioni più significative nel panorama internazionale. In occasione della sua apertura ufficiale, la Fondazione Bisazza presenta John Pawson - Plain Space, una retrospettiva sulle opere di John Pawson, uno dei grandi maestri del design contemporaneo, organizzata in collaborazione con il Design Museum di Londra. Per la Fondazione Bisazza, John Pawson realizza un'opera inedita, site-specific che sarà svelata in occasione dell'apertura degli spazi di Montecchio Maggiore: in quest'occasione il designer inglese utilizzerà il mosaico per la prima volta nella sua carriera. L'esposizione sarà aperta dall'8 giugno al 29 luglio 2012.

DD

Ti potrebbero interessare anche...
Food
Food
Come una donna, anche una pietanza ha bisogno di un abito su misura in un momento importante.Così oggi vi faremo conoscere PUNTO SOAVE grazie alla nostra contributor Lorenza.L'incontro fra design manifatturiero e tradizione culinaria. Lo scopo di Punto  Soave è...
Lifestyle
Lifestyle
Un evento colorato, giovanissimo e modaiolo quello organizzato per l'inaugurazione del primo Factory Store di Museum a Thiene. Oltre a Museum potete trovare Carhartt, Edwin, Reds, Mc2, Sportswear and Reg., Myths e in esclusiva per Vicenza il marchio da donna...
Lifestyle
Lifestyle
Inizia con oggi la collaborazione tra DDmag e Martina de Il mio angolo alchemico, blog che consiglia come preparare cosmetici e rimedi naturali con passaggi semplici e rigorosamente hand-made. Ma lasciamo la parola alla bellissima Martina Rodini: Raccontaci un po' di...