EN
IT
Lifestyle
11 Marzo 2016
Pellestrina: tutte le sfumature della laguna
Questo venerdì Luisa ci fa salire in traghetto per scoprire un posto speciale: l'isola di Pellestrina che rappresenta il più meridionale dei tre stretti litorali che dividono la laguna Veneta dal mare Adriatico. Un piccolo mondo dalle mille sfumature, dove si vive ancora all'antica, si gira in bicicletta, si hanno ritmi lenti, ci si ferma a fare le "ciacole", le chiacchiere paesane.

Quando si approda il colpo d'occhio è straordinario: con le variopinte facciate delle abitazioni, alte non più di due o tre piani e tutte rivolte verso la laguna, l'effetto “Lego” è garantito tanto da far apparire Pellestrina un'isola-gioccatolo costruita su di una minuscola striscia sabbiosa, di circa 13 chilometri di lunghezza e da 25 a 210 metri di larghezza, estesa verso il mare per circa tre, quattro chilometri. All'estremità meridionale dell'isola si può ammirare il lungo cordone dei murazzi settecenteschi che separano il Mar Adriatico dalle acque lagunari, vero baluardo contro le mareggiate, e costruiti in pietra d'istria alternata a fregi, lapidi e capitelli.

La gallery riuscirà a restituire la meraviglia di questo luogo, intriso di mare, laguna e silenzi infiniti?

DD
Ti potrebbero interessare anche...
Design
Design
E anche l'edizione 2015 del Salone del Mobile di Milano sta per terminare… Purtroppo io e Luisa non abbiamo potuto partecipare ai suoi numerosissimi eventi, ma abbiamo affidato ad un caro amico di DDmag la missione speciale di selezionare per...
Lifestyle
Lifestyle
"Siamo ciò che mangiamo" è un vecchio modo di dire che nellla cucina di oggi ha assunto entusiasmanti significati: siamo più attenti, più consapevoli, più intelligenti e più riflessivi. Una nuova sensibilità ha iniziato ad accompagnarci in ogni scelta, anche...
Food
Food
Quantobasta è il blog di due nutrizioniste di Vicenza, attente non solo al gusto ma soprattutto alla salute. Nei loro post ci propongono sempre tante ricette semplici da realizzare e ipocaloriche, e anche per il Natale non perdono di vista...