EN
IT
Lifestyle
07 Agosto 2013
Inside fashion: Donatella Sgroj
Quello del mercoledì è un appuntamento fisso che è nato un po' per caso: volevamo intervistare i personaggi che amiamo, le blogger che seguiamo su Instagram, insomma chi è per noi fonte di ispirazione per le nostre ricerche fashion e non. Oggi abbiamo un ospite che ci fa davvero onore: Donatella Sgroj, fashion stylist di Grazia Italia. Non vogliamo rubarvi altro tempo in presentazioni perciò ecco qui la sua bellissima intervista:


Se dovessi dirci un'icona di stile del passato e una dei giorni nostri, che nomi sceglieresti?

Twiggy, adolescente super modella inglese, icona di stile degli anni '60: il volto della Swinging London. Con quel suo corpo minuto e androgino (“twiggy” vuol dire infatti stecchino) ha segnato un'intera epoca. Impazzisco per quel suo volto ironico che l'ha resa unica! Ai giorni nostri sceglierei Elettra Rossellini Wiedemann che rappresenta invece la modella-attrice e donna di oggi. Studentessa e socialite, simbolo di un’eleganza naturale e chic. Mi piace quella sua bellezza classica e non urlata e l'espressività del suo volto. Uno stile elegante e senza fronzoli ereditato dalla mamma Isabella Rossellini. Senza dimenticare che è la nipote dell'indimenticabile Ingrid Bergman! Impossibile non restare incantati dal suo stile senza tempo, in un momento e in una società dove prevale l'apparenza e l'esibirsi ad ogni costo.


La città italiana a misura di shopping? E nel mondo?

Senza esitazioni: Bologna, per l’ospitalità e la simpatia dei suoi cittadini, una delle città più cordiali e piacevoli d’Italia.Le strade bolognesi dello shopping sono vivaci, disseminate di eleganti botteghe artigianali che realizzano calzature e raffinati abiti su misura. Non mancano tuttavia gli atelier e le boutique dei più importanti marchi della moda italiana e internazionale. Ma la cosa più strepitosa è il mercato della Piazzola, più comunemente conosciuto come il mercato della Montagnola, dove trovi ogni capo o accessorio ed una ricca scelta di abiti vintage (che io adoro!).
E nel mondo Londra: è una meta fantastica per una vacanza all’insegna dello shopping. Dai negozi del vintage alle catene del trendy a basso costo fino ai grandi magazzini del lusso, Londra ha davvero tutto per quanto riguarda lo shopping. Il mio posto preferito? Il mercato Camden Market, uno dei più celebri. Situato nel nord-ovest di Londra, a Camden Town, Camden Market è una delle attrazioni turistiche più visitate. Il mercato è enorme, composto di molte piccole bancarelle e negozi che vendono abbigliamento, artigianato, oggetti d’epoca e cibo. I negozi colorati vicino all’acqua del Regent’s Canal fanno di Camden Market una destinazione davvero unica e non solo per lo shopping ma anche per lo street style e per capire quali saranno le tendenze di domani.


Fai una previsione: il must inaspettato del prossimo autunno:

Categorico ritorno al passato, non credo inaspettato, ma una esplicita richiesta del momento che stiamo attraversando. L'AUGURIO, la SPERANZA di riuscire come fecero i nostri predecessori, per una seconda rinascita, scrivendo il racconto dell'Italia che c'è l'ha fatta ad uscire dalla crisi.
Richiamo quindi all'eleganza degli anni '40, al secondo dopoguerra, alla voglia di riemergere con sobrietà, pacatezza. Emerge un' idea "democratica" di moda, un lusso senza ostentazioni, uno stile capace di accompagnare tutte le donne, anche les petites, nella vita di tutti i giorni fatta di nuove e impegnative mansioni. PAROLA CHIAVE : chic, femminilità e semplicità. I materiali hanno un vago sapore di anni 40, i look rimandano ad una donna forte, artistica ed elegante.


C'è una start-up della moda che ti ha entusiasmato quest'anno?


Largo ai nuovi talenti italiani come Daniele Carlotta. Classe 1985, siciliano di nascita e appassionato di moda per talento e vocazione, vive circondato da stoffe, fili e materiali raffinati fin dalla giovanissima età; sua madre era conosciuta come la “Signora della Seta”, proprietaria di una boutique di tessuti pregiatissimi ed esclusivi. Mi piace questo nostro talento che, affascinato dall’eccellenza e dalla maestria delle creazioni sartoriali, segue la sua inclinazione con studi specifici in Fashion Design e Styling, prima a Milano e poi a Roma. Nel novembre del 2005 apre il suo atelier a Milano, a pochi passi dal quadrilatero del lusso e della moda, debuttando con la sua linea omonima. A Modica, contemporaneamente, la sua sartoria diventa il punto di riferimento dell’alta società siciliana grazie al passaparola che dilaga nei salotti lussuosi ed agli eventi elitari in cui i suoi abiti tailor made si fanno notare perché capaci di sperimentare con eleganza e di amplificare le abilità sartoriali del designer creando così, nel giro di pochi mesi, un’esclusiva waiting list di oltre 6 di mesi d’attesa. Questa sua attività gli permette di sostenersi economicamente e di prodursi le collezione di pret à porter.
Il debutto ufficiale nel fashion system avviene con la collezione Primavera Estate 2011 grazie alla quale viene scelto direttamente da Dolce & Gabbana per il progetto Spiga 2, una vetrina di grande respiro fortemente voluta all’interno del multistore milanese dei due affermati stilisti per promuovere le collezioni dei giovani talenti internazionali.


Il tuo outfit per il grande caldo di questi giorni è composto da (nella gallery):

- Abito stampa floreale Antonio Marras o in alternativa abito lemon dress di Vivetta: adoro entrambe le collezioni, ricordano lo stile della mia mamma, eleganza sartoriale e unicitá dei dettagli;
- Sandali flat Marni o Paloma Barceló se la giornata scorre a passi veloci; zeppa nera stringata di Castaner se il ritmo é più lento!
- Tracolla Marcie di Chloè;
- Anello zodiaco di Gerardo Sacco;
- Irrinunciabile braccialetto quadrifoglio di Cruciani.


DD

Ti potrebbero interessare anche...
Lifestyle
Lifestyle
Per mesi abbiamo atteso l'evento cinematografico dell'anno: le maggiori riviste di moda hanno dedicato servizi esclusivi agli attori, la colonna sonora ci ha entusiasmato con i nomi dei suoi interpreti... Avete indovinato di che film stiamo parlando? E' "Il Grande...
Kids
Kids
Carissime amiche, oggi voglio darvi alcuni suggerimenti per stimolare la crescita di una passione "green" nei nostri bambini. Lo spunto me l'ha suggerito proprio mio figlio più piccolo che ama prendersi cura di piante e fiori. Grazie alla sua voglia di...
Lifestyle
Lifestyle
Nel suo viaggio per conoscere il "Meraviglioso mago di Oz", Dorothy incontra molti personaggi tra cui lo spaventapasseri Hunk. La favola che ci ha fatto sognare da bambine è diventata una bellissima realtà il 9 e 10 maggio scorsi a...