EN
IT
Food
29 Dicembre 2017
Farage Cioccolato, una coccola nel cuore di Milano!
Sono stata sempre una appassionata di dolci ed ecco che vi voglio portare a Milano da Farage Cioccolato, in questo posto magico sia per il palato che per gli occhi.

Dopo essere entrata nel sito e dopo avere letto la sua storia, mi è venuta voglia di  farvela conoscere, una donna di grande iniziativa e di gusto che si è rimessa in gioco creando un mondo speciale ed unico nel suo genere.

Piccoli capolavori di bontà, i dolci in monoporzione a forma di mousse, crostate o budini, da gustare con una tazza di pregiato tè, aromatica cioccolata calda o un ottimo caffè

Té, cioccolata calda o caffè speciali accompagnano delicate monoporzioni ai lamponi, mousse al cioccolato, budini con frutta esotica, pasticcini mignon, praline, marrons glacés.

Sono quegli angoli di paradiso che non si possono non conoscere!

Interessante anche il Bistrot per potere fermarsi e degustare qualche piatto in compagnia.

Un'atmosfera informale ma curata, ambiente tranquillo e rilassante. Un'oasi nel cuore di Milano, dove gustare piatti leggeri e sfiziosi durante la pausa pranzo.

Vi raccomando di non farvi mancare una coccola quando andate a Milano!

Ne approfitto per augurarvi un bellissimo 2018!! 

#DDmagconsiglia
Ti potrebbero interessare anche...
Lifestyle
Lifestyle
Cos'è per voi un'oasi? Per me è un luogo dove il tempo si ferma e i sensi si godono momenti di relax assoluti... E' questo tipo di benessere che il centro l'Oasi Rejuve ci regala, insieme ai tantissimi trattamenti di...
Design
Design
Elisabetta di Dettagli Home Decor racconta Ethereal House di Brain Factory.Elemento essenziale dell’architettura di questo appartamento situato nello storico quartiere del Pigneto a Roma è l’uso del bianco, inteso come concetto di pura intimità e accoglienza. Questo il punto di...
Lifestyle
Lifestyle
Tutte noi diventiamo matte davanti ad un bel gioiello e lo sa bene Maria Elena, che racconta questa sua passione in uno tra i cento fashion blog più letti d'Italia. Incuriosite, le abbiamo fatto alcune domande: Hai iniziato a scrivere il...