EN
IT
Design
14 Maggio 2014
Candida Höfer. Immagini di Architettura

Le persone passano, i luoghi restano e raccontano di chi li ha costruiti, chi li amati e chi vi è passato solo velocemente. Il fascino dei cosiddetti luoghi-non luoghi (stazioni, biblioteche, uffici) ha sempre ispirato le nostre letture e le nostre ricerche, e grande è stata la nostra emozione quando siamo state invitate dalla Fondazione Bisazza all'anteprima della mostra “Candida Höfer. Immagini di Architettura”. Si tratta di una grande novità per la Fondazione Bisazza che ospita la sua prima mostra fotografica, allestita per celebrare l’attività di una delle più influenti fotografe del panorama internazionale. Sono proprio gli interni degli spazi pubblici - musei, biblioteche, archivi, teatri, uffici, banche, palazzi storici e stazioni della metropolitana – i protagonisti assoluti delle immagini di Candida Höfer, fotografati secondo la tecnica dell’inquadratura semplice e della ripresa distanziata, privi di figure umane e illuminati rigorosamente dalla sola presenza della luce naturale. Passeggiando nelle bellissime sale espositive della Fondazione, verrete rapiti da veri e propri “ritratti di architettura”, espressioni di quello stile unico e di grande effetto, che da anni contraddistingue il lavoro di Candida Höfer, che ha curato insieme alla Fondazione Bisazza l’allestimento del progetto espositivo.

Vi lasciamo alle immagini della gallery e alla bellissima descrizione della mostra scritta dalla fotografa stessa, una citazione che nutre la nostra passione per il suo lavoro e che ispira nuove ricerche di stile e design.

“Il soggetto del mio lavoro sono gli spazi pubblici e istituzionali. Io li preferisco quando non sono ancora invasi dal pubblico. È allora che questi stessi sanno raccontare di più sulle persone che li vivono o li hanno vissuti. Gli spazi parlano di luce, ecco perché li immortalo nella luce stessa in cui li trovo, naturale o artificiale che sia. Gli spazi hanno delle funzioni. Le funzioni creano analogie. Io sono affascinata dalla differenza in queste analogie“

Candida Höfer

www.fondazionebisazza.it


DD

Ti potrebbero interessare anche...
Lifestyle
Lifestyle
Se potessimo tornare ragazze, il blog che vorremmo leggere e seguire sarebbe di certo quello di Silvia Benedet, i diari della lambretta. Ci piace per le sue illustrazioni, fotografie (come le utlime dedicate alle finestre di Tallin) e per lo...
Lifestyle
Lifestyle
Mr. Rokiwuz è un artigiano e un artista che "fa le cose con i piedi". Ora, direte voi, questa espressione di solito denota una cosa mal fatta, ma siamo sicure che a lui questa definizione piacerebbe. Perché sono i piedi...
Food
Food
Due fotografe, due scrittrici, tanti libri, un po’ di musica, molti film e una grande passione per la cucina. Non serve altro per trasformare una semplice “convivenza” tra inquiline dello stesso palazzo in Via delle Ortiche, 23: un blog in...