EN
IT
Design
22 Settembre 2017
Borgo Canonica, trulli di charme nel cuore della Valle D’Itria
La coppia di architetti Aldo Flore & Rosanna Venezia recuperano un borgo rurale risalente al 1800 per trasformarlo in uno splendido Luxury Hotel.
Ce lo racconta Elisabetta di Dettagli Home Decor.


Composto da 45 trulli lasciati in stato di abbandono per circa sessanta anni, Borgo Canonica si sviluppa in un’area di 6 ettari nelle colline di Cisternino, completamente circondato da ulivi secolari.

Il progetto di recupero è stato molto complesso ed i lavori sono durati circa tre anni. Ridare vita al borgo garantendo l’integrità e la bellezza originaria del luogo è stato l’obiettivo di tutti coloro che si sono adoperati in questa maestosa opera di recupero. Particolare attenzione è stata infatti posta alla scelta dei materiali, prediligendo quelli che appartengono alla tradizione architettonica pugliese: pietra, calce, ferro e legno. 

Anche dal punto di vista della sostenibilità, non sono mancate le giuste scelte progettuali: reti duali, sistemi naturali di ventilazione, recupero delle acque e successivo riuso.

Oggi Borgo Canonica è composto da 15 suites, una reception, spazi comuni all’interno e nell’ampio giardino nel quale si trova anche una grande piscina. 

Gli arredi sono frutto di un disegno minuzioso dei dettagli. Con l’occasione lo Studio Flore  & Venezia  ha disegnato un nuovo armadio, “Segno” che è stato prototipato e poi inserito nel catalogo dall’azienda “Officine Tamborrino”.

Il recupero di Borgo Canonica è stato possibile grazie al lavoro svolto in sinergia tra l’azienda Valcanonica S.r.l., proprietaria del borgo, gli Architetti Aldo Flore e Rosanna Venezia e la Regione Puglia che ha finanziato il progetto di ricostruzione.

www.borgocanonica.com 

Dove trovare Elisabetta:

www.dettaglihomedecor.com

elisabetta@dettaglihomedecor.com
Ti potrebbero interessare anche...
Lifestyle
Lifestyle
A Padova, nello Spazio Tindaci, l'artista Tony Gallo ha presentato il suo ultimo progetto intitolato "Welcome to my forest". Tra alberi e animali incantati, questo giovane ed eclettico artista padovano ha dato vita ad un mondo magico dove la street...
Lifestyle
Lifestyle
Ben arrivato giovedì, e con lui arriva anche il post dedicato agli appunti di stile che vediamo indossati da voi. Ieri Luisa ed io siamo uscite per scovare un po' di outfit interessanti, ma il tempo non c'è stato di...
Lifestyle
Lifestyle
Quando pensiamo ad un ritratto "senza volto", ci viene senz'altro in mente una delle opere di René Magritte: i suoi protagonisti erano anonimi e quindi universali perché chiunque poteva vestire i loro panni e immedesimarsi in loro. I lavori della...