EN
IT
Lifestyle
13 Febbraio 2013
Lasciatevi conquistare da Eva
Raccontare la moda con una scrittura poetica e immagini evocative: una sfida (vinta) da Eva grazie al suo blog Ubique chic. DDmag l'ha incontrata ed intervistata a Padova dove vive, lavora e si lascia ispirare da ciò che la circonda.

Ci racconti il tuo rapporto con la moda in 3 parole?

Soggettività: la moda è un ventaglio di alternative e saper scegliere secondo il proprio gusto, in ogni stagione, ogni giorno, è dare la propria preferenza senza omologarsi, divertendosi e forgiando così uno stile personale.
Portamento: un capo senza un'anima, anche se bellissimo, è solo stoffa. E' il modo in cui lo portiamo che lo trasforma in abito.
Arte: vestire è l'opportunità quotidiana che abbiamo a disposizione per giocare, richiamare la natura, colorare e interpretare, per essere un po' artisti, per piacere nostro e di chi ci sta vicino.

Com'è essere una fashion blogger a Padova? Il web annulla davvero le distanze con le città della moda come ad esempio Milano?

Il web aumenta le possibilità di conoscenza ma non sarà mai in grado di riprodurre un'atmosfera.
Padova concilia la scrittura, asseconda acquisti part-time, permette punti di osservazione di nicchia: per questo amo la mia città.

Entrando nel tuo blog si percepisce fin da subito quanto le ispirazioni visive siano importanti per te: le immagini sono grandissime! Ci racconti il perché di questa scelta?

Perché subisco la bellezza della qualità, l'unica cosa che riesca a generare evocazione e, di conseguenza, stimolare creazione, nel mio caso esercizi di scrittura.
Il pacchetto finale appaga me e spera di donare una piacevole lettura di eleganza emotiva a chi è di passaggio per Ubique Chic. Insomma, gli scatti che propongo sono un po' una vetrina che invogli ad entrare nel contenuto delle parole.

Il post più bello che hai nel cuore?

Domanda davvero difficile! Ho amato tutti i miei post, perché ognuno è frutto di uno stato d'animo, di un'osservazione, di un pensiero o di una chiacchiera... Tra i tanti cito “E il sollevar m’è dolce” semplicemente perché consiglia di indossare la poesia di un gesto semplice.
A ben pensarci, potrebbe essere il manifesto di Ubique Chic!

Cosa ti piace di DDmag.it?

Su ddmag.it trovo argomenti eterogenei, territorialità, sintesi e buonumore, tenuti assieme da un nastro di raffinato design contemporaneo.

Ti potrebbero interessare anche...
Lifestyle
Lifestyle
"Non si vede bene che col cuore, l'essenziale è invisibile agli occhi", lo dice il Piccolo Principe e me lo conferma anche Giulia di Paganini Gioielli, soprattutto se si parla di accessori. "La scelta di un gioiello non è superficiale,...
Food
Food
Il carisma di Enrica Rocca si può concentrare in sole tre parole: PASSION FOR FOOD. Tornata alla sua Venezia di origine dopo anni passati intorno al mondo (prima la Svizzera, poi il Sudafrica e Londra) è la creatrice di una...
Kids
Kids
Carissime, noi mamme siamo dei vulcani di idee: quando si tratta di giochi da inventare, piatti nuovi da sperimentare o feste a tema da organizzare, troviamo in noi una creatività bellissima per far stare sempre a loro agio i nostri bimbi....